Rabat dedica il Mondiale alla mamma che non c'è più

condividi
commenti
Rabat dedica il Mondiale alla mamma che non c'è più
Redazione
Di: Redazione
26 ott 2014, 10:52

"Tito" era molto commosso sul podio di Sepang quando ha alzato il dito al cielo

Esteve Rabat ha conquistato il titolo Mondiale della Moto2 con una gara di anticipo. A Sepang il pilota della Marc VDS è stato bravo a rimanere lontano dai guai e a conquistare un terzo posto che ha dato il via alla sua festa. Una festa che però gli ha regalato anche dei momenti di grandi commozione, quando ha alzato il dito al cielo per dedicare la sua impresa alla sua mamma, scomparsa nel 2012.

"Sono molto emozionato, perché in questa stagione ho dovuto lottare tanto per raggiungere questo risultato. Credo di aver attaccato quando era il momento di farlo, ma oggi ho pensato soprattutto al risultato finale. Ci tengo comunque a ringraziare il team e la mia famiglia per come mi sono sempre stati molto vicini. Ma anche al circuito di Almeria, dove vado spesso a girare, e a tutti i miei tifosi. La dedica però è tutta per la mia mamma, che so che oggi era qui vicina a me" ha detto "Tito".

La voglia di vincere era tanta anche oggi in Malesia, ma poi la testa ha avuto la meglio e lo ha convinto a non rischiare: "Io volevo vincere, ma dopo una decina di giri ha iniziato a chiudersi l'anteriore, forse non tanto per un problema della moto, ma perché non ero al top a livello di forza fisica. A quel punto mi sono detto: "Tito" fermati! Era troppo importante vincere il Mondiale e non correre rischi".

Prossimo articolo Moto2
Grande rimonta di Pasini: da 32esimo a 13esimo

Previous article

Grande rimonta di Pasini: da 32esimo a 13esimo

Next article

Vinales vince, ma la festa è tutta per Rabat campione!

Vinales vince, ma la festa è tutta per Rabat campione!

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Tito Rabat
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie