Valencia, Day 2: Syahrin in evidenza sul bagnato

Valencia, Day 2: Syahrin in evidenza sul bagnato

Viste le condizioni della pista, hanno girato solo 9 piloti. Bene anche Morbidelli, che è secondo

L'asfalto umido ha ridotto all'osso l'utilità della seconda giornata dei test collettivi della classe Moto2 a Valencia. Basta pensare che alla fine sono stati solamente nove i piloti che hanno preso la via della pista e che fino al termine della seconda sessione erano stati addirittura solo quattro quelli che erano usciti dai box.

Non deve stupire, dunque, se davanti a tutti c'è un nome inatteso, che però in passato ha già dimostrato di saperci fare sul bagnato. Si tratta del malese Hafizh Syahrin, autore di un 1'47"666 più alto di ben 13" rispetto al riferimento che aveva firmato ieri sull'asciutto.

A riprova delle sue capacità sul bagnato, si è messo dietro uno dei più veloci della prima giornata, ovvero Franco Morbidelli, che ha chiuso distanziato di 1"2 con la Kalex del Team Italtrans. Terzo tempo poi per Julian Simon, con Xavier Simeon ed il vice-campione del mondo Mika Kallio a chiudere il quadro delle prime cinque posizioni. Il finlandese però paga quasi tre secondi.

Tra i piloti scesi in pista c'è anche il mattatore di ieri, il francese Johann Zarco, unico in classifica ad aver ottenuto il suo riferimento nella seconda sessione odierna, risparmiandosi poi nella terza. La classifica si completa poi con Florian Alt, Anthony West e Louis Rossi. Tutti ai box invece gli altri.

Moto2 - Test Valencia - Day 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Julian Simon , Hafizh Syahrin , Franco Morbidelli
Articolo di tipo Ultime notizie