Valencia, Day 2: arriva la zampata di Rabat

Valencia, Day 2: arriva la zampata di Rabat

Marc VDS punto di riferimento con anche Kallio terzo. Tra i due si inserisce Luthi, bene anche Vinales

Era forse il pilota più atteso di questi primi test collettivi della classe Moto2 e non ha deluso le aspettative. Esteve Rabat si è portato in vetta nella seconda giornata dei collaudi valenciani, spingendo la sua Kalex della Marc VDS fino ad un crono di 1'35"155. Un riferimento che gli ha consentito di mettere oltre tre decimi tra sé ed il diretto inseguitore Thomas Luthi, che è anche il primo della pattuglia Suter. Il punto di riferimento però al momento sembrano essere le moto della Marc VDS: dopo il miglior crono di ieri, Mika Kallio ha chiuso in terza posizione, anche se a mezzo secondo dal compagno di box. La top five si completa poi con le due Suter del Team Aspar, con nell'ordine un pimpante Jordi Torres e Nico Terol. Impara in fretta però anche Maverick Vinales: il campione in carica della Moto3 si è infatti arrampicato fino alla terza posizione con la sua Kalex del Team Pons, mettendosi dietro piloti decisamente più esperti come Julian Simon, Takaaki Nakagami ed Alex De Angelis, nono ad otto decimi con la Suter del Tasca Racing. Spazio nella top ten anche per Luis Salom, mentre gli altri ragazzi di casa nostra sono ancora nelle posizioni di rincalzo, ma perchè alle prese con il loro apprendistato: Franco Morbidelli ha chiuso in 21esima piazza, mentre Lorenzo Baldassarri è 28esimo.

Moto2 - Test Valencia - Day 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie