Valencia, Day 1: Terol guida la tripletta spagnola

Valencia, Day 1: Terol guida la tripletta spagnola

Alle sue spalle sono velocissimi anche Simon ed Espargaro. Corsi il migliori italiano con il sesto tempo

Gli spagnoli hanno fatto la voce grossa nella prima giornata dei test collettivi della classe Moto2 del Motomondiale a Valencia, che ha visto per la prima volta i confrontarsi con la nuova regola che impone un peso minimo di 215 kg che comprenda moto e pilota. E fa sicuramente piacere che a svettare al termine di questo primo dei tre giorni a disposizione sia stato un ragazzo che nel 2012 si era un po' perso come Nico Terol. L'ex iridato della 125 Gp lo scorso anno ha faticato a prendere le misure con la nuova realtà, ma ha iniziato il 2013 con il piede giusto, mettendo la sua Suter davanti a tutti in 1'35"926. Il valenciano del Team Aspar, al quale l'aria di casa sembra aver fatto proprio bene, non è stato però il solo ad infrangere il muro dell'1'36", visto che anche Julian Simon è sceso fino ad un tempo di 1'35"951 con la sua Kalex del Team Italtrans. Anzi, sul passo di gara "Julito" è sembrato avere anche qualcosina in più, nonostante sia stato pure vittima di una scivolata. Il terzetto iberico si completa con Pol Espargaro, che per ora ha chiuso con un ritardo di 180 millesimi, nonostante sia indicato da molti come il grande favorito nella corsa al titolo di quest'anno. "Polyccio" è stato il più rapido nella sessione pomeridiana, ma non gli è bastato per portare la sua Kalex del Team Pons in vetta alla classifica. Fatta eccezione per la Suter di Terol, sono state proprio le Kalex a spopolare nelle prime posizioni: basta pensare che ce ne sono ben quattro nelle prime cinque piazze (le altre due sono di Scott Redding e Takaaki Nakagami), che diventano sei se il discorso si allarga alla top ten. Per quanto riguarda i piloti di casa nostra, pur rendendosi protagonista di una scivolata, il più veloce è stato Simone Corsi, sesto a mezzo secondo con la Speed Up del Forward Racing. Pià indietro gli altri, con il sammarinese Alex De Angelis in 11esima piazza e Mattia Pasini addirittura 16esimo. Se la passa anche peggio il campione del mondo in carica della Moto3, ovvero Sandro Cortese, che occupa solamente la 24esima posizione con la sua Kalex della Intact GP. Oltre a quelle già citate, bisogna poi segnalare anche le cadute di Johann Zarco, Marcel Schrotter e Rafid Topan Sucipto, quest'ultimo finito ruote all'aria per ben due volte.

Moto2 - Test Valencia - Day 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Nicolas Terol
Articolo di tipo Ultime notizie