Valencia, Day 1: brilla Zarco, Rabat cade tre volte

Valencia, Day 1: brilla Zarco, Rabat cade tre volte

Ottimo secondo tempo per la Speed Up di Lowes, mentre Morbidelli e Corsi sono nella top ten

La Ajo Motorsport sembra avere tutte le carte in regola per fare molto bene anche in Moto2: è questo il verdetto che si può leggere al termine della prima giornata dei test collettivi di Valencia, che ha visto il francese Johann Zarco mettere tutti alle spalle della sua Kalex grazie ad un ottimo riferimento di 1'34"754.

Un performance arrivata nella sessione conclusiva (ma era primo anche nella seconda), che gli ha permesso di distanziare di oltre tre decimi il diretto inseguitore Sam Lowes, rendendolo anche l'unico capace di scendere sotto al muro dell'1'35". Anche la prova del britannico però non è una prova da sottovalutare, visto che la sua Speed Up è l'unica moto a non essere marchiata Kalex all'interno della top ten.

Non è stato un inizio di stagione dei migliori invece per il campione del mondo in carica Tito Rabat. Il cronometro ha tutto sommato sorriso al portacolori della Marc VDS, che ha chiuso al terzo posto. Lo spagnolo però si è anche reso protagonista di ben tre scivolate, procurandosi anche un taglio profondo su braccio.

Contiuando a scorrere la classifica, nelle prime posizioni comunque troviamo tutti dei piloti molto esperti, come confermato dalla quarta piazza di Thomas Luthi e dalla quinta di Xavier Simeon. Il primo dei rookie invece è lo spagnolo Alex Rins, autore di un ottimo sesto tempo a otto decimi con la Kalex del Team Pons.

Il giovane proveniente dalla Moto3 è stato subito più veloce del compagno di squadra Luis Salom, ma anche per quest'ultimo si è trattato di una giornata di adattamento, visto che la sua squadra ha deciso di passare dalle sospensioni Ohlins a quelle della WP.

Nella top ten c'è spazio anche per Franco Morbidelli e Simone Corsi, rispettivamente ottavo e decimo, ma entrambi distanziati di oltre 1". Tra di loro c'è anche il tedesco Jonas Folger, mentre tra i primi non figura il vice-campione del mondo in carica Mika Kallio, che è solo 15esimo, alle spalle anche dello svizzero Dominique Aegerter.

Più indietro Lorenzo Baldassarri, accreditato del 17esimo tempo. L'italiano del Forward Racing comunque se la passa meglio rispetto al campione del mondo della Moto3 Alex Marquez: il fratellino d'arte sta ancora prendendo le misure alla nuova categoria ed è 26esimo ad oltre 3".

Moto2 - Test Valencia - Day 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Alex Lowes , Johann Zarco , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie