Valencia, Day 1: brilla Rabat, cade Alex Marquez

Valencia, Day 1: brilla Rabat, cade Alex Marquez

Il campione del mondo precede Folger e Nakagami, ma le scivolate sono state diverse

Con il numero 1 ben impresso sul cupolino della sua Kalex 2015, Esteve Rabat è tornato a ricordare a tutti chi è il più forte in Moto2 nella prima giornata dei test di Valencia. Dopo essere stato un po' in ombra a Jerez la scorsa settimana, oggi il portacolori della Estrella Galicia Marc VDS ha messo tutti in fila in 1'35"287.

Lo spagnolo, che sarà il primo campione della Moto2 a non fare immediatamente il salto nella MotoGp e quindi a difendere il titolo, ha preceduto a fine giornata il tedesco Jonas Folger ed il giapponese Takaaki Nakagami, sempre veloce in queste prime giornate di test e voglioso di riscattare un 2014 deludente.

La top five si completa poi con Luis Salom, autore anche di una scivolata senza particolari conseguenze e con il vice-campione del mondo in carica Mika Kallio, che sta prendendo confidenza con la sua nuova squadra, il Team Italtrans.

Continua l'apprendistato con la nuova categoria del campione del mondo in carica della Moto3, Alex Marquez. Oggi il fratellino d'arte ha fatto i conti con la sua prima scivolata in Moto2, anche se comunque si è trattato di un incidente piuttosto banale. Oltre a lui e Salom sono finiti ruote all'aria anche Thitipong Warokorn, Axel Pons, Ricky Cardus e Randy Krummenacher.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Alex Marquez , Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie