Jerez, Day 2: in mattinata comanda Redding

condividi
commenti
Jerez, Day 2: in mattinata comanda Redding
Di: Matteo Nugnes
05 mar 2011, 13:34

Il britannico ha rifilato la bellezza di mezzo secondo al diretto inseguitore Bradl

Dopo che la pioggia ha condizionato la giornata di ieri, i piloti della Moto2 questa mattina si sono svegliati con il sole a baciare il tracciato di Jerez de la Frontera, sede dei test collettivi IRTA, gli ultimi prima del via ufficiale del campionato in Qatar. Sono stati ben 37 i protagonisti della classe cadetta che sono scesi in pista nella sessione mattutina, anche se, nonostante il sole, le temperature piuttosto rigide non hanno permesso all'asfalto di superare la temperatura di 20°. Il più veloce della mattinata è stato Scott Redding, bravo a rifilare la bellezza di mezzo secondo al più vicino dei suoi inseguitori, che è stato il tedesco Stefan Bradl. Seguono poi Thomas Luthi, autore del miglior tempo nella giornata di ieri, ed il sammarinese Alex De Angelis. La top five poi è completata dal primo degli italiani, cioè Mattia Pasini. Da segnalare l'esposizione della bandiera rossa avvenuta intorno alle ore 15 a causa della doppia caduta che ha avuto per protagonisti Mika Kallio ed Alex Baldolini, entrambi finiti ruote all'aria alla curva 1.
Prossimo articolo Moto2
Test Jerez: Corsi chiude in vetta il Day 2

Previous article

Test Jerez: Corsi chiude in vetta il Day 2

Next article

Pioggia protagonista del pomeriggio di Jerez

Pioggia protagonista del pomeriggio di Jerez

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Scott Redding
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie