Jerez, Day 2: dopo la pioggia svetta Folger

condividi
commenti
Jerez, Day 2: dopo la pioggia svetta Folger
Di: Matteo Nugnes
14 nov 2014, 09:05

Classifica abbastanza inedita con Shah e Nakagami alle sue spalle. Rabat gira tanto, ma è sesto

La pioggia è stata protagonista anche nella seconda giornata dei test di Moto2 e Moto3 a Jerez de la Frontera, limitando l'azione in pista. Per quanto riguarda la classe di mezzo, i piloti hanno iniziato a darsi da fare solamente nel tardo pomeriggio, quando l'asfalto ha iniziato ad essere abbastanza asciutto.

Il più veloce alla fine è stato il tedesco Jonas Folger, che ha staccato un crono di 1'45"773, lontano comunque di circa tre secondi rispetto all'1'42"900 messo a referto nella giornata di mercoledì da Johann Zarco.

A sorpresa, in seconda posizione troviamo Alzan Shah, che è stato più veloce rispetto al compagno di squadra Takaaki Nakagami. Ma sono inattesi anche i nomi che sono arrivati a completare la top five, ovvero quelli di Robin Mulhauser e Louis Rossi.

Non si smentisce mai invece il campione del mondo in carica Tito Rabat, che anche in condizioni difficili ha messo insieme ben 41 giri con la sua Kalex della Estrella Galicia Marc VDS, chiudendo con il sesto tempo. 15 giri anche per il campione del mondo della Moto3, nonché suo compagno di squadra, Alex Marquez: lo spagnolo però ha girato su tempi alti in 1'56"827.

Prossimo articolo Moto2
Jerez, Day 3: Krummenacher svetta sull'umido

Previous article

Jerez, Day 3: Krummenacher svetta sull'umido

Next article

Jerez, Day 1: Zarco subito davanti con la Kalex

Jerez, Day 1: Zarco subito davanti con la Kalex

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Jonas Folger
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie