Jerez, Day 1: Zarco subito davanti con la Kalex

Jerez, Day 1: Zarco subito davanti con la Kalex

Il francese ha preceduto di un soffio il campione Rabat. Baldassarri settimo, mentre Marquez è indietro

Non ci ha messo troppo Johann Zarco a familiarizzare con la Kalex: sceso solo domenica dalla Caterham Suter, il francese che l'anno prossimo difenderà i colori della Ajo Motorsport è stato il più veloce nella giornata di apertura dei test della classe Moto2 a Jerez de la Frontera.

Dopo che in mattinata la pioggia ha bagnato l'asfalto del tracciato spagnolo, nel pomeriggio Zarco ha staccato un crono di 1'42"858, poco più veloce rispetto al giro più veloce in gara realizzato da Jonas Folger quest'anno. Alle spalle del transalpino c'è il campione in carica Esteve Rabat, anche lui in sella ad una Kalex, ma della Estrella Galicia Marc VDS, distanziato di 69 millesimi.

E' stata una giornata in salita invece per il suo nuovo compagno di squadra, ovvero il campione del mondo della Moto3 Alex Marquez. Lo spagnolo ha badato soprattutto a prendere confidenza con moto e gomme ed ha chiuso con il 17esimo tempo, ma ha già messo in chiaro che tra domani e venerdì punta a ridurre sensibilmente il suo ritardo di oltre due secondi.

Continuando a scorrere i nomi che occupano le prime posizioni, in terza troviamo il tedesco Sandro Cortese, seguito dallo svizzero Thomas Luthi e dallo spagnolo Luis Salom. Buono però anche il settimo tempo di Lorenzo Baldassarri, che era alla prima uscita con la Kalex del Forward Racing ed ha preceduto il vice-campione in carica Mika Kallio, passato tra le fila della Italtrans.

Bisognerà ancora attendere invece per scoprire il potenziale di Alex Rins: l'erede di Maverick Vinales nel Team Pons oggi ha infatti girato senza transponder, quindi i suoi tempi non sono stati rilevati.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Johann Zarco
Articolo di tipo Ultime notizie