Jerez, Day 2: Luthi si conferma in grande forma

Jerez, Day 2: Luthi si conferma in grande forma

Lo svizzero polverizza il record della pista e precede Corti ed un Marquez in crescita

Thomas Luthi si candida sempre di più ad un ruolo da protagonista per la stagione 2012 della Moto2. Il pilota svizzero, primo anche ieri, oggi ha comandato nuovamente la classifica dei test collettivi di Jerez de la Frontera. Il portacolori del team Interwetten si è migliorato di circa mezzo secondo rispetto alla prima giornata, fermando il cronometro su un tempo di 1'42"158, grazie al quale è stato più rapido di oltre sei decimi rispetto al primato del tracciato ottenuto un anno fa dal campione del mondo in carica Stefan Bradl. Alle sue spalle, staccato di poco meno di quattro decimi, troviamo Claudio Corti, che a sua volta ha confermato di aver instaurato un ottimo feeling con la sua Kalex del team Italtrans. Così come il compagno Takaaki Nakagami, che oggi però si è dovuto accontentare del sesto tempo, risultando il primo tra i piloti rimasti al di sopra del precedente record della pista. Davanti al giapponese si sono inseriti invece Marc Marquez, Scott Redding e Pol Espargaro. E fa sicuramente piacere vedere il vice-campione del mondo in terza posizione, ad appena 9 millesimi da Corti, dopo il difficilissimo inverno che ha vissuto a causa dell'infortunio all'occhio rimediato nel Gp della Malesia dello scorso anno. Importante anche il segnale di Redding, bravo a reagire alla giornata no di ieri, nella quale era rimasto fuori dalla top ten. Quella odierna invece si va a completare con Mika Kallio, Bradley Smith, Julian Simon ed Esteve Rabat, con l'ex campione del mondo Toni Elias che invece ne rimane fuori per un soffio, tallonato da Alex De Angelis. Attardatissimi, infine, Simone Corsi ed Andrea Iannone: per trovarli bisogna scorrere la classifica addirittura fino al 20esimo ed al 22esimo posto. E anche i distacchi sono poco incoraggianti, visto che si aggirano intorno ai 2". Discorso simile anche per i due protagonisti della 125 nel 2011: Johann Zarco e Nico Terol sono infatti in 21esima e 23esima piazza. MOTO2, Jerez de la Frontera, 20/03/2012 Seconda giornata di test collettivi 1. Thomas LUTHI - Interwetten Paddock - 1'42"158 2. Claudio CORTI - Italtrans Racing Team - 1'42"548 3. Marc MARQUEZ - Team Catalunyacaixa Repsol - 1'42"557 4. Scott REDDING - Marc VDS Racing Team - 1'42"638 5. Pol ESPARGARO - Pons 40 HP Tuenti - 1'42"656 6. Takaaki NAKAGAMI - Italtrans Racing Team - 1'42"881 7. Mika KALLIO - Marc VDS Racing Team - 1'42"891 8. Bradley SMITH - Tech 3 Racing - 1'43"012 9. Julian SIMON - Avintia Racing Moto2 - 1'43"037 10. Esteve RABAT - Pons 40 HP Tuenti - 1'43"076 11. Toni ELIAS - Mapfre Aspar Team - 1'43"112 12. Alex DE ANGELIS - NGM Mobile Forward Racing - 1'43"147 13. Randy KRUMMENACHER - GP Team Switzerland - 1'43"389 14. Gino REA - Federal Oil Gresini Moto2 - 1'43"486 15. Max NEUKIRCHNER - Kiefer Racing - 1'43"611 16. Yuki TAKAHASHI - NGM Mobile Forward Racing - 1'43"653 17. Angel RODRIGUEZ - Desguaces La Torre SAG - 1'43"702 18. Mike DI MEGLIO - S/Master Speed Up - 1'43"711 19. Xavier SIMEON - Tech 3 Racing - 1'43"796 20. Simone CORSI - Ioda Racing Project - 1'43"862 21. Johann ZARCO - JIR Moto2 - 1'43"943 22. Andrea IANNONE - Speed Master - 1'44"038 23. Nico TEROL - Mapfre Aspar Team - 1'44"066 24. Ratthapark WILAIROT - Thai Honda Gresini Moto2 - 1'44"260 25. Dominique AEGERTER - Technomag-CIP - 1'44"264 26. Axel PONS - Pons 40 HP Tuenti - 1'44"666 27. Roberto ROLFO - Italian Technomag-CIP - 1'44"721 28. Ricky CARDUS - Arguiñano Racing Team - 1'44"765 29. Damian CUDLIN - QMMF Racing Team - 1'45"248 30. Eric GRANADO - JIR Moto2 - 1'45"349 31. Alexander LUNDH - Cresto Guide MZ Racing - 1'45"357 32. Marco COLANDREA - SAG Team - 1'45"482 33. Elena ROSELL - QMMF Racing Team - 1'46"542

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi
Articolo di tipo Ultime notizie