Simone Corsi salta tutta la trasferta asiatica

Simone Corsi salta tutta la trasferta asiatica

Il pilota italiano non vuole forzare i tempi di recupero: Forward continua con Florian Marino

Simone Corsi, pilota del team NGM Forward Racing, coinvolto qualche settimana fa in un brutto incidente durante il Gran Premio di Inghilterra a Silverstone e successivamente operato per ridurre la frattura scomposta-esposta dell’ulna distale sinistra e suturare la lesione dei tendini estensori del polso, ha iniziato il percorso di riabilitazione per riacquistare la completa funzionalità dell’arto.

I primi riscontri sulla mobilità della mano sono positivi e all’inizio di questa settimana il gesso che immobilizzava il braccio è stato sostituito da un tutore. La lesione ai tendini estensori richiederà un periodo di riabilitazione più lungo e per questo motivo il pilota romano non parteciperà alla triplice trasferta asiatica.

In accordo con il team, Corsi ha preferito non affrettare i tempi di recupero per concentrarsi al meglio sul lavoro di riabilitazione in vista della gara di Valencia e del prossimo anno.

A sostituirlo sarà Florian Marino, 21enne pilota francese, già sceso in pista in sella alla Kalex del team NGM Forward Racing a Misano e attualmente secondo nel Campionato del Mondo Supersport con il team Kawasaki Intermoto Ponyexpres.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Simone Corsi , Florian Marino
Articolo di tipo Ultime notizie