Rabat in pole nonostante qualche problemino fisico

Rabat in pole nonostante qualche problemino fisico

"Tito" ha spiegato di aver bevuto troppo e di non essere stato bene in sella alla sua Kalex

Ha firmato la sua decima pole stagionale in Moto2, ma al termine delle qualifiche del Gp della Malesia Esteve Rabat ha anche ammesso di non essere riuscito a spingere al massimo. Prima della sessione ha bevuto molto per non disidratarsi, ma forse ha esagerato e quindi non era perfettamente a suo agio in sella alla Kalex della Marc VDS.

Sicuramente non una buona notizia per tutti i suoi avversari, che si sono visti battere comunque. Per domani poi "Tito" non sembra intenzionato a fare calcoli per pensare al Mondiale (con 41 punti su Mika Kallio è molto probabile che arrivi proprio in Malesia), visto che il suo obiettivo sembra ancora una volta fissato sulla vittoria.

"Sono contento perché abbiamo fatto un bel lavoro per tutto il weekend ed è arrivata la pole anche se in qualifica non mi sentivo troppo bene. Avevo bevuto molto per mantenere le forze, ma forse ho buttatu giù troppa acqua, quindi non mi sentivo bene in sella alla moto e non ho potuto spingere al massimo. Stanotte spero di riposare bene per farmi trovare al 100%, perché domani credo che ci attende una gara in cui bisognerà spingere forte per vincere, perché siamo tutti molto vicini".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie