Sepang, Libere 1: Zarco scivola ma è il più veloce

condividi
commenti
Sepang, Libere 1: Zarco scivola ma è il più veloce
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
24 ott 2014, 07:25

Rabat paga due decimi ed è secondo, mentre Kallio per ora è solo 16esimo. Pasini miglior italiano

La entry list diffusa ieri ha ufficializzato il cambio di casacca di Johann Zarco per la stagione 2015 del Mondiale Moto2: il pilota francese andrà a difendere i colori della Ajo Motorsport in sella ad una Kalex, ma questo non vuol dire che prima non voglia provare a togliersi una bella soddisfazione in sella alla sua Caterham Suter.

L'ex vice-iridato della 125 Gp ne ha dato un saggio nel primo turno del Gp della Malesia, a Sepang, nel quale neppure una caduta è riuscita ad impedirgli di mettere tutti in fila con un riferimento cronometrico di 2'08"048. L'occasione è ghiotta, perché magari questo fine settimana il dominatore della stagione Esteve Rabat penserà più a chiudere il Mondiale che a vincere.

Nel dubbio comunque lo spagnolo della Marc VDS si è portato subito in seconda posizione a 228 millesimi da Zarco, mentre il suo rivale Mika Kallio al momento naviga solamente in 16esima piazza, per di più distanziato di oltre un secondo.

Stamani si è confermato particolarmente in palla anche Thomas Luthi, autore del terzo tempo appena 11 millesimi più indietro rispetto a Rabat. Dietro di lui completano la top five Sandro Cortese e Jonas Folger, ma fa piacere ritrovare nel gruppetto di testa un Takaaki Nakagami che si era un po' perso nelle ultime uscite.

Continua a mostrarsi in forma invece Ricky Cardus, accreditato del settimo tempo, giusto un paio di posizioni davanti al migliore degli italiani, che questa volta è stato Mattia Pasini. Stupisce invece vedere solamente in 11esima posizione Maverick Vinales, visto che il futuro pilota della Suzuki in MotoGp è reduce da due vittorie nelle ultime tre gare.

Tornando ai nostri, stamani è stato veloce Lorenzo Baldassarri, 15esimo con la Suter del Team Gresini, mentre ha faticato parecchio Franco Morbidelli, che si è ritrovato addirittura 27esimo, giusto davanti al rientrante Roberto Rolfo, finito anche ruote all'aria con la Suter del Tasca Racing.

Prossimo articolo Moto2

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Johann Zarco
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie