Moto2
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Moto2, Sepang, Libere 1: Nagashima precede Binder, terzo Marquez

condividi
commenti
Moto2, Sepang, Libere 1: Nagashima precede Binder, terzo Marquez
Di:
1 nov 2019, 02:49

Il pilota giapponese è stato a sorpresa il più veloce, precedendo il sudafricano della KTM risalito nel finale. Marquez inizia il suo secondo match point con il terzo tempo davanti ai rivali Luthi e Navarro. Marini, sesto, è il miglior italiano.

Le condizioni della pista di Sepang sono migliorate nel corso della prima sessione di prove libere del GP della Malesia di classe Moto2, con i piloti della classe di mezzo che hanno concluso su un fondo praticamente asciutto.

Il più veloce alla fine è stato il giapponese Tetsuta Nagashima, che con la Kalex del SAG Team ha girato in 2'06"300, precedendo di 110 millesimi la KTM di un Brad Binder venuto fuori alla distanza, nei minuti conclusivi di questa FP1.

In terza posizione c'è il leade iridato Alex Marquez, arrivato in Malesia con 28 punti di margine e voglioso di provare a sfruttare il suo secondo match point iridato. I rivali però non sembrano intenzionati a dare vita facile al portacolori della Marc VDS, visto che in quarta ed in quinta posizione ci sono proprio la Kalex di Thomas Luthi e la Speed Up di Jorge Navarro.

Nonostante una scivolata alla curva 15 nei primi minuti della sessione, Luca Marini è stato il più veloce dei piloti italiani, piazzando in sesta posizione la sua Kalex dello Sky Racing Team VR46. Ma non c'è da stupirsi, perché è proprio a Sepang che un anno fa Luca aveva colto la sua prima affermazione iridata.

Continuando a scorrere la classifica, nella top 10 ci sono anche Marco Bezzecchi e Mattia Pasini, che occupano rispettivamente la nona e la decima posizione, alle spalle anche di Marcel Schrotter e Xavi Vierge. Al momento poi tra i 14 che avrebbero accesso diretto alla Q2 c'è anche Stefano Manzi, che conferma il suo buon momento di forma con il 12esimo tempo staccato in sella alla sua MV Agusta.

Sarebbe invece fuori per appena 13 millesimi Nicolò Bulega con la seconda Kalex dello Sky Racing Team VR46, seguito da un Jorge Martin che ha iniziato il weekend in sordina e da un Lorenzo Baldassarri che si è visto cancellare il suo giro migliore per essere andato oltre i limiti della pista.

Subito dietro al portacolori del Pons Racing c'è Andrea Locatelli, mentre sono più attardati i due contendenti al titolo di Rookie of the Year, con la Speed Up di Fabio Di Giannantonio in 21esima piazza, sibuto davanti alla Kalex dell'Italtrans Racing affidata ad Enea Bastianini.

Da segnalare, infine, la caduta di Joe Roberts alla curva 10, dalla quale fortunatamente il pilota statunitense si è rialzato senza particolari conseguenze.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Tetsuta Nagashima
Kalex 14 02'06.300 157.995
2 South Africa Brad Binder
KTM 16 02'06.410 00.110 00.110 157.857
3 Spain Alex Marquez
Kalex 15 02'06.790 00.490 00.380 157.384
4 Switzerland Thomas Lüthi
Kalex 14 02'06.919 00.619 00.129 157.224
5 Spain Jorge Navarro
Speed Up 16 02'06.924 00.624 00.005 157.218
6 Italy Luca Marini
Kalex 13 02'07.069 00.769 00.145 157.039
7 Germany Marcel Schrötter
Kalex 15 02'07.192 00.892 00.123 156.887
8 Spain Xavi Vierge
Kalex 15 02'07.352 01.052 00.160 156.690
9 Italy Marco Bezzecchi
KTM 15 02'07.354 01.054 00.002 156.687
10 Italy Mattia Pasini
Kalex 14 02'07.363 01.063 00.009 156.676
11 Spain Iker Lecuona
KTM 15 02'07.382 01.082 00.019 156.653
12 Italy Stefano Manzi
MV 14 02'07.386 01.086 00.004 156.648
13 Australia Remy Gardner
Kalex 14 02'07.448 01.148 00.062 156.572
14 Spain Augusto Fernandez
Kalex 16 02'07.448 01.148 00.000 156.572
15 Italy Nicolò Bulega
Kalex 14 02'07.461 01.161 00.013 156.556
16 Spain Jorge Martin
KTM 15 02'07.477 01.177 00.016 156.536
17 Italy Lorenzo Baldassarri
Kalex 15 02'07.543 01.243 00.066 156.455
18 Italy Andrea Locatelli
Kalex 14 02'07.731 01.431 00.188 156.225
19 United States Joe Roberts
KTM 14 02'07.771 01.471 00.040 156.176
20 United Kingdom Sam Lowes
Kalex 17 02'07.817 01.517 00.046 156.120
21 Italy Fabio Di Giannantonio
Speed Up 16 02'07.941 01.641 00.124 155.968
22 Italy Enea Bastianini
Kalex 14 02'07.961 01.661 00.020 155.944
23 Thailand Somkiat Chantra
Kalex 16 02'08.086 01.786 00.125 155.792
24 Switzerland Jesko Raffin
NTS 16 02'08.345 02.045 00.259 155.477
25 Netherlands Bo Bendsneyder
NTS 16 02'08.470 02.170 00.125 155.326
26 United Kingdom Jake Dixon
KTM 15 02'08.612 02.312 00.142 155.155
27 Switzerland Dominique Aegerter
MV 14 02'08.627 02.327 00.015 155.136
28 Malaysia Adam Norrodin
Kalex 14 02'09.107 02.807 00.480 154.560
29 Germany Philipp Ottl
KTM 13 02'09.653 03.353 00.546 153.909
30 Indonesia Dimas Pratama
Kalex 14 02'10.184 03.884 00.531 153.281
31 Andorra Xavi Cardelus
KTM 14 02'10.936 04.636 00.752 152.401
32 Germany Lukas Tulovic
KTM 15 02'11.237 04.937 00.301 152.051

Articolo successivo
Mondiale Moto2 2019: Luthi si avvicina a -28 da Marquez

Articolo precedente

Mondiale Moto2 2019: Luthi si avvicina a -28 da Marquez

Articolo successivo

Moto2, Sepang, Libere 2: Martin in palla, Marquez terzo

Moto2, Sepang, Libere 2: Martin in palla, Marquez terzo
Carica i commenti