Marquez: "Sarà dura anche a Jerez"

Lo spagnolo vuole mettersi alle spalle le liti di Losail con Luthi

Marquez:
Dopo la vittoria a Losail, Marc Marquez ha avuto qualche giorno di tranquillità e riposo prima del prossimo appuntamento nel sud della Spagna, a Jerez. Questa settimana era a Barcellona per presentare un nuovo accordo con Lotus, occasione perfetta per parlare con MotoGp.com di qualche tema ancora "caldo"… "La vittoria in Qatar è stata importante, un’iniezione di fiducia per tutto il team, e ora è già tempo di pensare a Jerez che sarà un Gp altrettanto duro" ha detto Marquez, desideroso soprattutto di voltare pagina sul tema Luthi. "Non voglio nessun problema con nessun pilota, ancor più se difendiamo lo stesso brand. Credo che abbia capito, sono cose che succedono a caldo e a Jerez tutto sarà rientrato. Nell’ultimo giro, e in Moto2, sempre c’è molto da lottare e tutti vogliono vincere". Finalmente alle spalle l’infortunio… "È stato un periodo lungo e difficile, cinque mesi molto duri, ma l’importante è che ho recuperato. Se qualcuno avesse avuto qualche dubbio su di me, in Qatar ha potuto vedere che la mia vista va benissimo". Sulle aspettative per Jerez ed Estoril, due tracciati dove nel 2011 non raccolse nemmeno un punto, Marquez ha dichiarato: "Speriamo che l’esperienza dello scorso anno ci aiuti, ciò non vuol dire che non possa commettere errori, ma ci proveremo. In Qatar ci è andata bene, ma a Jerez ed Estoril inizieremo da zero. Il campionato è lungo, bisognerà avere pazienza".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie