Sachsenring, Libere 3: Takahashi beffa Bradl

Sachsenring, Libere 3: Takahashi beffa Bradl

Il giapponese scavalca nel finale il tedesco, che scivola anche alla curva 1

Stefan Bradl sembrava finalmente pronto a piazzare il primo acuto davanti al pubblico di casa, ma non aveva fatto i conti con la voglia di emergere di Yuki Takahashi, che lo ha scavalcato proprio nel finale della terza sessione di prove libere del round del Sachsenring del mondiale Moto2. Il tedesco era rimasto al comando per buona parte della sessione, ma poi una caduta alla prima curva ha pregiudicato il proseguimento del suo turno, dando al giapponese del Team Gresini la possibilità di piazzare la sua zampata in 1'25"142 e di portarsi in cima alla lista dei tempi. In terza posizione continua a sorprendere Julian Simon: lo spagnolo sembra quasi non essersi mai fermato per infortunio, vista la disinvoltura con cui è tornato subito a reggere il passo dei primi dopo tre gare di stop per la frattura di tibia e perone. La top five poi è completata da Bradley Smith ed Aleix Espargaro. Solo settimo invece Marc Marquez, che si è anche visto rifilare un pugno da Scott Redding per averlo ostacolato nel corso del suo giro veloce. Si è trattato in pratica di una situazione molto simile a quella che vide protagonisti Casey Stoner e Randy De Puniet nel warm up di Le Mans. Attardati purtroppo i piloti di casa nostra, anche se va detto che ci sono nuovamente oltre 20 piloti racchiusi nello spazio di un secondo. Il migliore è stato il sammarinese Alex De Angelis, ottavo. Michele Pirro invece è 16esimo, con Simone Corsi ed Andrea Iannone che lo seguono rispettivamente in 21esima e 22esima piazza. Da segnalare, infine, il forfait di Carmelo Morales, costretto a rientrare a Barcellona per sottoporsi ad un intervento chirurgico: in una caduta avvenuta ieri si è fratturato in maniera scomposta il mignolo e l'anulare della mano destra.

Moto2 - Sachsenring - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Yuki Takahashi
Articolo di tipo Ultime notizie