Sachsenring, Libere 2: Espargaro a piedi, ma primo

Sachsenring, Libere 2: Espargaro a piedi, ma primo

Lo spagnolo è stato fermato da un problema tecnico, ma in quel momento ha ricominciato a piovere

Nonostante un problema tecnico che lo ha fermato nella parte conclusiva del turno, Pol Espargaro ha chiuso in cima alla classifica anche la seconda sessione di prove libere della classe Moto2 al Sachsenring, che si è disputata con la pista che andava via via asciugando. Il pilota spagnolo, che era stato il più veloce anche in quella mattutina, ha girato in 1'28"258 poi ha potuto approfittare anche del ritorno della pioggia, che è coinciso proprio con il momento in cui la sua Kalex lo ha lasciato a piedi lungo il tracciato tedesco. Il portacolori del Team Pons comunque è riuscito a rifilare dei distacchi molto importanti al resto del gruppo. Basta pensare che alle sue spalle Dominique Aegerter paga oltre 1"3. Ma, pur con tutto il rispetto possibile, vedere Roberto Rolfo in terza posizione fa pensare ad un turno decisamente poco indicativo su quelli che potranno essere i valori in pista nel resto del weekend. I principali protagonisti del Mondiale, infatti, sono tutti piuttosto attardati, con Thomas Luthi che occupa la settima posizione a 2"6, tallonato ad appena pochi millesimi di distanza da Marc Marquez. Addirittura fuori dalla top ten Andrea Iannone, che è 12esimo a 4"4. Indietro anche gli altri piloti di casa nostra, con Claudio Corti che non è andato oltre al 17esimo crono ed Alex De Angelis che è precipitato addirittura al 20esimo posto. Tra di loro si è inserito un buon Alessandro Andreozzi, mentre Simone Corsi non ha neppure fatto segnare un tempo.

Moto2 - Sachsenring - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie