Sachsenring, Libere 1: Lowes davanti a Nakagami

Sachsenring, Libere 1: Lowes davanti a Nakagami

Il pilota della Speed Up beffa per 40 millesimi il giapponese. Rabat stupisce: quarto a pochi giorni dall'operazione

18 moto in un secondo: ancora una volta la Moto2 ha proposto un quadro estremamente equilibrato nella prima sessione di prove libere del Gp di Germania, al Sachsenring. A svettare è stato Sam Lowes, che in questo fine settimana porta al debutto un nuovo telaio della Speed Up.

Se il buon giorno si vede dal mattino, il britannico può guardare con ottimismo al resto del weekend, forte del suo 1'25"027. Un crono che gli ha permesso di distanziare di appena 40 millesimi un redivivo Takaaki Nakagami, finalmente tornato competitivo dopo una prima parte di stagione un po' in ombra.

In terza posizione, a 149 millesimi, troviamo il leader della classifica iridata Johann Zarco. In quarta posizione poi c'è un Tito Rabat che potremmo quasi definire eroico: il campione del mondo in carica è reduce da un'intervento alla clavicola destra fratturata la scorsa settimana in allenamento, ma ha completato quasi 30 giri con un best di 1'25"195.

Positiva anche la sessione di Simone Corsi, che si è arrampicato fino alla quinta posizione con la Kalex del Forward Racing, precedendo l'idolo locale Jonas Folger ed il tandem elvetico composto da Thomas Luthi e Dominique Aegerter.

Il quadro delle prime dieci posizioni si completa poi con Alex Pons ed Anthony West, con lo spagnolo che si è reso protagonista di un episodio spiacevole nei minuti iniziali, quando ha "abbattuto" Luis Salom all'ingresso della penultima curva. Subito fuori dalla top ten poi c'è Xavier Simeon, pure lui caduto nelle primissime fai.

Più attardati purtroppo gli altri italiani: Franco Morbidelli ha pagato appena mezzo secondo, ma si ritrova relegato in 14esima piazza, mentre Lorenzo Baldassarri è addirittura in 22esima piazza, alle spalle proprio di Salom ed anche di Alex Marquez. Indietro pure Alex Rins, che per ora non è andato oltre al 15esimo crono, tallonato dal vice-campione del mondo in carica Mika Kallio.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Johann Zarco , Takaaki Nakagami , Sam Lowes
Articolo di tipo Ultime notizie