Prova di maturità per Marquez al Mugello

Prova di maturità per Marquez al Mugello

Lo spagnolo regola Bradl e Smith al termine di una gara molto combattuta

Le cadute di inizio stagione sono ormai solo un brutto ricordo per Marc Marquez, che al Mugello ha superato un importante esame di maturità, andando a conquistare la sua seconda vittoria consecutiva, la terza stagionale, in Moto2. E' giusto parlare di prova di maturità perchè il campione del mondo in carica della 125 Gp si è imposto al termine di una battaglia serrata con Stefan Bradl e Bradley Smith, senza perdere mai la calma o commettere la minima sbavatura: un passo avenati mentale clamoroso rispetto alle prime uscite nella classe di mezzo. Lo spagnolo ha preso il comando delle operazioni quando mancavano 11 tornate al termine e praticamente non lo ha mai lasciato fino alla bandiera a scacchi, salvo una piccola parentesi di Smith a tre passaggi dal termine. Nell'ultimo giro poi è stato Bradl a tentare un ultimo affondo, piazzando anche il giro più veloce, ma il suo sforzo non è bastato per piegare Marquez. E' anche vero comunque che il pilota tedesco non ha voluto correre rischi, visto che il secondo posto gli ha consentito di mantenere 52 punti di vantaggio nella classifica iridata su Marquez. E in ottica iridata è importante anche il terzo posto di Smith, che conquista la stessa piazza anche nel Mondiale, scavalcando un Simone Corsi beffato da Thomas Luthi nella volata per la sesta piazza. Alex De Angelis ed Andrea Iannone invece si sono dovuti accontentare di sfiorare solamente il podio. Il sammarinese e l'italiano hanno fatto parte a lungo del trenino di testa, ma poi il primo ha commesso un errore quando era secondo ed il secondo la crisi delle sue gomme: per rientrare nel gruppo dei primi aveva chiesto troppo alle sue coperture e quindi nel finale è stato costretto a tirare i remi in barca. Per entrambi comunque si è trattato di una prova positiva. Restando nel tema italiani, bisogna purtroppo segnalare il ritiro prematuro di Michele Pirro e Raffaele De Rosa. Un peccato soprattutto per quest'ultimo, che non è riuscito a sfruttare l'occasione che gli era stata fornita dal Team Aspar.

Moto2 - Mugello - Gara

Moto2 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie