Prima pole di Dominique Aegerter al Sachsenring

condividi
commenti
Prima pole di Dominique Aegerter al Sachsenring
Di: Matteo Nugnes
12 lug 2014, 15:58

Lo svizzero ha beffato proprio nel finale Kallio. Rabat è terzo, mentre quinto c'è un super Morbidelli

Mika Kallio sembrava il grande favorito per la pole position del Gp di Germania classe Moto2, essendo stato davanti praticamente per tutta la sessione di qualifica. Nel finale però è arrivata la grande zampata di Dominique Aegerter, che con il suo 1'24"761 si è regalato al Sachsenring la prima pole position in carriera.

Nell'ultimo run lo svizzero si è migliorato di giro in giro, fino ad arrivare a realizzare questa grande performance con cui ha distanziato di 124 millesimi il finlandese della Marc VDS. Tra le altre cose si tratta di un segnale importante anche per la Suter, visto che da un paio di gare a questa parte Dominique utilizza un telaio nuovo.

Questa volta non ha potuto fare la parte del leone il mattatore del campionato Esteve Rabat: l'altro pilota della Marc VDS si è dovuto accontentare di fare da spettatore nel duello per la pole tra i primi due, ma è andato anche a prendersi un posto in prima fila che può essere molto utile per artigliare punti importanti.

Finalmente nelle prime posizioni si ritrova anche Jordi Torres, quarto sulla pista dove si impose lo scorso anno, ma arrivano anche volti nuovi come quello di Franco Morbidelli: il campione della Superstock 600 ha sfoderato un gran giro, artigliando un inatteso quinto tempo su un circuito che ha visto per la prima volta ieri

Accanto a lui completerà la seconda fila l'altro italiano Simone Corsi, ma in generale è stata una buona qualifica per i nostri ragazzi: il sammarinese Alex De Angelis è nono ed anche Lorenzo Baldassarri ha firmato la sua miglior qualifica in Moto2 con un posto in quarta fila. L'unico ad avere un po' deluso è stato Mattia Pasini, 18esimo.

Ma anche tra i big ci sono state diverse delusioni ed il riferimento è sicuramente ai due rookie del Team Pons: Maverick Vinales si è dovuto accontentare del 13esimo tempo, mentre il suo compagno di squadra Luis Salom è addirittura 24esimo. L'aria di casa poi non sembra aver giovato particolarmente a Jonas Folger e Sandro Cortese, uno nella scia dell'altro in 20esima e 21esima piazza.

Articolo successivo
Sachsenring, Libere 3: Aegerter e Kallio fanno il vuoto

Articolo precedente

Sachsenring, Libere 3: Aegerter e Kallio fanno il vuoto

Articolo successivo

Morbidelli: "Cominciamo a dare fastidio ai migliori"

Morbidelli: "Cominciamo a dare fastidio ai migliori"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Dominique Aegerter , Tito Rabat , Mika Kallio
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie