Moto2, Portimao: Gardner vince, Bastianini è campione

Grazie al quinto posto, conquistato al termine di una gara durissima, Enea Bastianini è riuscito a laurearsi campione del mondo. Marini lotta ma non basta ed è secondo sia in gara che in classifica.

Moto2, Portimao: Gardner vince, Bastianini è campione

Enea Bastianini ce l’ha fatta. Al termine di una gara durissima, soprattutto da un punto di vista psicologico, il pilota del team Italtrans è riuscito a conquistare il titolo di campione del mondo Moto2 e congedarsi al meglio dalla categoria.

Non è stata facile la gara di Portimao per Enea, ma una grande mano gliel’ha certamente data Remy Gardner, autore oggi di una prestazione maiuscola.

Il pilota australiano, infatti, è riuscito a centrare il primo successo in Moto2 guidando con grande intelligenze. Gardner, scattato bene dalla pole, ha ceduto la prima posizione al nono giro a Luca Marini per poi essere sopravanzato anche da un incredibile Sam Lowes, ma dopo qualche passaggio nel quale ha fatto respirare le proprie gomme, è tornato nuovamente all’assalto.

Dopo aver avuto la meglio su Lowes, Gardner ha messo nel mirino Marini per superarlo al penultimo giro e poi scappare indisturbato verso la bandiera a scacchi transitando con 1’’6 di vantaggio sul pilota dello Sky Racing Team VR46.

Luca ha fatto tutto quello che poteva per tenere aperte le speranze di conquista del titolo, ma il distacco prima dell’appuntamento di Portimao era troppo ampio. Il secondo posto, sia in gara che in classifica, non toglie però quanto di buono fatto da Marini in questa sua ultima stagione in Moto2.

Il terzo gradino del podio è stato artigliato da un Sam Lowes oggi davvero impressionante. L’inglese, giunto in Portogallo con una mano destra K.O., dopo le difficoltà patite nei giorni scorsi oggi ha guidato oltre la soglia del dolore riuscendo anche ad ottenere il giro più veloce in 1’42’’520 lasciando tutti a bocca aperta.

Da applausi anche la grande rimonta di Marco Bezzecchi, riuscito a risalire dalla dodicesima casella di partenza sino alla quarta posizione finale.

Il pilota dello Sky Racing Team VR46, però, nei giri conclusivi ha dovuto gestire un Bastianini sotto pressione.

Guarda anche:

Enea, infatti, ha trascorso tutta la gara in lotta con Augusto Fernandez e Jorge Martin e nel finale ha rischiato di subire la rimonta anche di uno scatenato Joe Roberts.

Fortunatamente per Bastianini i due spagnoli e l’americano si sono ostacolati consentendogli di passare sotto la bandiera a scacchi con il margine sufficiente per poter far esplodere tutta la sua gioia per la conquista di un titolo iridato ampiamente meritato.

Jorge Martin è stato una spina nel fianco costante per Enea, ma le grandi qualità in staccata dell’italiano hanno impedito allo spagnolo di finirgli davanti.

La top 10 si è completata proprio con Roberts settimo davanti a Fernandez, Baldassarri e Xavi Vierge.

Grande paura subito dopo la partenza per lo scontro che ha coinvolto Fabio Di Giannantonio e Nicolò Bulega.

Fabio, scattato dalla terza casella, ha sbagliato ad affrontare curva 1 prendendo il cordolo per poi  cadere per terra. Bulega non è riuscito ad evitarlo nelle fasi concitate del via ed ha colpito la schiena del suo futuro compagno di team per poi cadere anche lui.

Entrambi sono stati portati al centro medico per controlli e dalle prime informazioni i danni fisici sembrano essere limitati rispetto a quanto si temeva in un primo momento.

Al termine della stagione 2020 della Moto2 la classifica generale parla italiano. Bastianini, infatti, ha chiuso in vetta con 205 punti seguito da Marini a quota 196 così come Lowes, mentre Bezzecchi ha conquistato un bottino di 184 punti centrando il quarto posto.

Cla Pilota moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari Punti
1 Australia Remy Gardner
23 39'35.476 160.0 25
2 Italy Luca Marini
23 39'37.085 1.609 1.609 159.9 20
3 United Kingdom Sam Lowes
23 39'39.289 3.813 2.204 159.8 16
4 Italy Marco Bezzecchi
23 39'43.913 8.437 4.624 159.4 13
5 Italy Enea Bastianini
23 39'44.122 8.646 0.209 159.4 11
6 Spain Jorge Martin
23 39'44.375 8.899 0.253 159.4 10
7 United States Joe Roberts
23 39'44.432 8.956 0.057 159.4 9
8 Spain Augusto Fernandez
23 39'45.044 9.568 0.612 159.4 8
9 Italy Lorenzo Baldassarri
23 39'45.843 10.367 0.799 159.3 7
10 Spain Xavi Vierge
23 39'46.560 11.084 0.717 159.3 6
11 Spain Marcos Ramírez
23 39'46.675 11.199 0.115 159.3 5
12 Germany Marcel Schrötter
23 39'52.340 16.864 5.665 158.9 4
13 Netherlands Bo Bendsneyder
23 39'52.474 16.998 0.134 158.9 3
14 Japan Tetsuta Nagashima
23 39'54.026 18.550 1.552 158.8 2
15 Spain Aron Canet
23 39'55.645 20.169 1.619 158.7 1
16 Switzerland Thomas Lüthi
23 39'58.394 22.918 2.749 158.5
17 Italy Lorenzo Dalla Porta
23 40'02.617 27.141 4.223 158.2
18 Thailand Somkiat Chantra
23 40'02.779 27.303 0.162 158.2
19 Italy Stefano Manzi
23 40'02.816 27.340 0.037 158.2
20 Switzerland Dominique Aegerter
23 40'20.400 44.924 17.584 157.0
21 Malaysia Hafizh Syahrin Abdullah
23 40'26.639 51.163 6.239 156.6
Italy Simone Corsi
20 35'10.188 3 Laps 3 Laps 156.6
Indonesia Andi Gilang
17 29'55.540 6 Laps 3 Laps 156.5
Spain Edgar Pons
12 21'20.869 11 Laps 5 Laps 154.8
Malaysia Kasma Daniel Kasmayudin
10 17'38.961 13 Laps 2 Laps 156.1
Spain Jorge Navarro
5 8'43.820 18 Laps 5 Laps 157.7
Spain Hector Garzo
5 8'43.872 18 Laps 0.052 157.7
Italy Fabio Di Giannantonio
0
Italy Nicolò Bulega
0
Remy Gardner, SAG Racing Team
Remy Gardner, SAG Racing Team
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sam Lowes, Marc VDS Racing
Sam Lowes, Marc VDS Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sam Lowes, Marc VDS Racing
Sam Lowes, Marc VDS Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Nivolo Bulega, Gresini Racing
Nivolo Bulega, Gresini Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Remy Gardner, SAG Racing Team
Remy Gardner, SAG Racing Team
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Navarro, Speed Up Racing
Jorge Navarro, Speed Up Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Luca Marini, Sky Racing Team VR46
Luca Marini, Sky Racing Team VR46
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
12/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
Jorge Martin, Red Bull KTM Ajo
13/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Joe Roberts, American Racing
Joe Roberts, American Racing
14/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Bo Bendsneyder, RW Racing GP
Bo Bendsneyder, RW Racing GP
16/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dominique Aegerter, RW Racing GP
Dominique Aegerter, RW Racing GP
17/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
Enea Bastianini, Italtrans Racing Team
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Arón Canet, Angel Nieto Team
Arón Canet, Angel Nieto Team
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, SIC Racing Team
Xavi Vierge, SIC Racing Team
20/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Moto2, Portimao: Gardner firma l'ultima pole dell'anno
Articolo precedente

Moto2, Portimao: Gardner firma l'ultima pole dell'anno

Articolo successivo

Bastianini incredulo: "E' un sogno che si avvera"

Bastianini incredulo: "E' un sogno che si avvera"
Carica i commenti