Moto2
11 ott
Evento concluso
18 ott
Evento concluso
25 ott
Evento concluso
08 nov
Evento concluso
15 nov
Evento concluso
22 nov
Evento concluso

Moto2, Portimao: Gardner firma l'ultima pole dell'anno

condividi
commenti
Moto2, Portimao: Gardner firma l'ultima pole dell'anno
Di:

L'australiano ha conquistato la pole con un giro strepitoso rifilando un decimo a Luca Marini. Enea Bastianini è riuscito negli ultimi secondi a centrare il quarto tempo e domani scatterà davanti a Lowes.

L’ultima qualifica dell’anno della Moto2 è stata ad alta intensità ed a mettere il proprio autografo in cima alla lista dei tempi con un giro conclusivo decisamente al limite è stato Remy Gardener.

L’australiano, già il più rapido al termine delle FP3, ha tirato fuori il coniglio dal cilindro nei minuti conclusivi del turno fermando il cronometro sul tempo di 1’42’’592 diventando imprendibile per tutti i rivali.

Nulla ha potuto Luca Marini nonostante un feeling con la sua Kalex ed il tracciato sempre crescente. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 si è dovuto arrendere per 118 millesimi, ma ad impressionare sono i distacchi risicatissimi dal secondo in poi.

Fabio Di Giannantonio ha conquistato la possibilità di partire dalla prima fila con il terzo tempo pagando un gap da Marini di 11 millesimi, mentre il leader del campionato, Enea Bastianini, e’ riuscito soltanto all’ultimo secondo a raddrizzare un sabato che sembrava diventare sempre più complicato centrando con i denti il quarto tempo.

Enea ha preso il rischio di montare la gomma soft all’anteriore e dopo un penultimo tentativo che l’aveva visto ottenere il nono riferimento è riuscito a sfruttare la scia di Canet per chiudere con il crono di 1’42’’722 ad un solo millesimo di ritardo da Di Giannantonio.

Il risultato di Bastianini è di grande valore se si considera che donami avrà al suo fianco un Sam Lowes autore di una grande prestazione nonostante il dolore al polso destro che lo sta affliggendo sin dallo scorso weekend.

La seconda fila si completa con Jorge Martin autore del sesto tempo, mentre dalla terza prenderà il via un Nicolò Bulega bravo a passare il Q1 per poi sfruttare costantemente la scia di Marini in Q2 e piazzarsi davanti ad Augusto Fernandez.

La top 10 si è completata con Ramirez ottavo davanti a Nagashima ed Hector Garzo, mentre Marco Bezzecchi, dopo le difficoltà viste in FP3, non è riuscito a fare meglio dell’undicesimo tempo in 1’43’’013.

Da segnalare il grande rischio corso da Aron Canet ad inizio turno. Lo spagnolo ha perso il controllo della propria moto all’ingresso dello scollinamento di curva 8 per poi cadere in terra e venire sfiorato da numerosi piloti impossibilitati a vederlo per l’elevato cambio di pendenza. Solo per un miracolo la tragedia è stata evitata.

Cla Pilota moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Australia Remy Gardner
8 1'42.592 164.363
2 Italy Luca Marini
9 1'42.710 0.118 0.118 164.174
3 Italy Fabio Di Giannantonio
9 1'42.721 0.129 0.011 164.157
4 Italy Enea Bastianini
8 1'42.722 0.130 0.001 164.155
5 United Kingdom Sam Lowes
8 1'42.759 0.167 0.037 164.096
6 Spain Jorge Martin
9 1'42.798 0.206 0.039 164.034
7 Italy Nicolò Bulega
9 1'42.845 0.253 0.047 163.959
8 Spain Augusto Fernandez
8 1'42.871 0.279 0.026 163.917
9 Spain Marcos Ramírez
9 1'42.905 0.313 0.034 163.863
10 Japan Tetsuta Nagashima
9 1'42.993 0.401 0.088 163.723
11 Spain Hector Garzo
9 1'43.004 0.412 0.011 163.706
12 Italy Marco Bezzecchi
9 1'43.013 0.421 0.009 163.691
13 Spain Xavi Vierge
8 1'43.030 0.438 0.017 163.664
14 Spain Jorge Navarro
9 1'43.036 0.444 0.006 163.655
15 Spain Aron Canet
5 1'43.039 0.447 0.003 163.650
16 Netherlands Bo Bendsneyder
9 1'43.062 0.470 0.023 163.614
17 Italy Lorenzo Baldassarri
9 1'43.077 0.485 0.015 163.590
18 United States Joe Roberts
9 1'43.172 0.580 0.095 163.439

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
1/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
2/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
3/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
4/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
5/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
6/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, SIC Racing Team

Xavi Vierge, SIC Racing Team
7/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
8/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Intact GP

Thomas Luthi, Intact GP
9/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, SIC Racing Team

Xavi Vierge, SIC Racing Team
10/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, SIC Racing Team

Xavi Vierge, SIC Racing Team
11/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, SIC Racing Team

Xavi Vierge, SIC Racing Team
12/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andi Farid Izdihar, Honda Team Asia

Andi Farid Izdihar, Honda Team Asia
13/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andi Farid Izdihar, Honda Team Asia

Andi Farid Izdihar, Honda Team Asia
14/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Hector Garzo, Pons HP40

Hector Garzo, Pons HP40
15/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sam Lowes, Marc VDS Racing

Sam Lowes, Marc VDS Racing
16/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Sam Lowes, Marc VDS Racing

Sam Lowes, Marc VDS Racing
17/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
18/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
19/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo

Tetsuta Nagashima, Red Bull KTM Ajo
20/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
21/21

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Moto2, Portimao, Libere 3: Gardener 1°, Lowes soffre

Articolo precedente

Moto2, Portimao, Libere 3: Gardener 1°, Lowes soffre

Articolo successivo

Moto2, Portimao: Gardner vince, Bastianini è campione

Moto2, Portimao: Gardner vince, Bastianini è campione
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Algarve
Piloti Remy Gardner
Team SAG Racing Team
Autore Marco Di Marco