Pol Espargaro svetta nei test collettivi del Mugello

Pol Espargaro svetta nei test collettivi del Mugello

I piloti della Moto2 si sono fermati sul tracciato toscano nella giornata di ieri. Oggi tocca alla Moto3

Lo scorso anno furono i piloti della classe MotoGp ad animare il lunedì successivo al Gp d'Italia. Quest'anno invece è toccato a quelli della Moto2 scendere in pista per una giornata di test che ha regalato una sorta di occasione di rivincita per quelli che erano rimasti un po' delusi dalla gara del Mugello. Le condizioni sono state piuttosto mutevoli, con la pioggia arrivata a bagnare l'asfalto del saliscendi toscano verso metà giornata, ma questo non ha impedito a Pol Espargaro di staccare un tempo interessante in 1'52"716, precedendo di poco più di un decimo il giapponese Takaaki Nakagami, impegnato a risolvere i problemi alla frizione che lo avevano tormentato nel corso del weekend. In terza posizione si è piazzato il compagno di squadra di Espargaro, ovvero Esteve Rabat, che ha quindi completato una bella tripletta di Kalex, precedendo la prima delle Suter, ovvero quella di Jordi Torres. Lo spagnolo del team Aspar però non ha potuto provare tutti gli aggiornamenti che erano stati portati per la sua moto proprio a causa della pioggia. Nuove carene anche per Johann Zarco, che ha completato la top five con l'altra Suter della Iodaracing. Indietro invece i piloti di casa nostra: nonostante una caduta, il migliore è stato Simone Corsi con il 16esimo tempo, giusto davanti a Mattia Pasini. Solo 19esimo invece Alex De Angelis. La scivolata del pilota italiano ha anche provocato una delle due bandiere rosse di giornata. La seconda è stata dovuta invece ad un incidente che ha avuto per protagonista il francese Mike di Meglio.

Moto2 - Test Mugello

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie