Pol Espargaro accorcia la classifica ad Assen

Pol Espargaro accorcia la classifica ad Assen

Secondo centro di fila per lo spagnolo, che batte Redding e torna a -30. Podio anche per Aegerter

Il vantaggio in campionato di Scott Redding rimane importante (30 punti), ma Pol Espargaro ha voluto mandare un messaggio all'avversario anche ad Assen. Il pilota spagnolo ha conquistato la sua seconda vittoria consecutiva in Moto2, battendo all'ultimo giro proprio il britannico della Marc VDS. Dopo aver fatto tutta la gara in tandem, trascinandosi anche Dominique Aegerter per circa metà della distanza, i due hanno iniziato a studiarsi con attenzione e a cinque giri dalla fine Espargaro ha lasciato che fosse il leader della classifica iridata a prendere il comando delle operazioni. Redding a questo punto ha provato anche a forzare, provare a scavare un leggero solco sull'avversario, ma la idea non ha avuto successo perchè "Polyccio" è rimasto incollato agli scarichi della sua Kalex. E proprio all'ultimo giro il portacolori del Team Tuenti ha sfoderato una gran staccata alla prima curva e lo ha superato, senza lasciare spazio per una replica al rivale, che si è dovuto accontentare della piazza d'onore. Sul gradino più basso del podio è salito Aegerter, che come detto è stato bravissimo a rimanere con il tandem di testa per diversi giri. Quando ha iniziato a perdere terreno la sensazione è stata che avesse chiesto un po' troppo alle sue gomme, anche perchè ha subito nello spazio di poche tornate sia il sorpasso di Esteve Rabat che di Johann Zarco. Nel finale però lo svizzero del team Technomag ha tirato di nuovo fuori le unghie ed è andato a riprendersi ciò che riteneva suo battendo in volata il finlandese Mika Kallio, che a sua volta è stato bravo a scavalcare Rabat e Zarco proprio all'ultimo giro. Più staccati tutti gli altri, a partire da Xavier Simeon, che ha tagliato il traguardo con quasi 10" di gap dopo essere stato nel trenino che lo precedeva quasi per tutta la gara. La top ten poi si completa con Thomas Luthi, Jordi Torres ed Anthony West, mentre per i nostri è stata una domenica no: il sammarinese Alex De Angelis ha chiuso 16esimo e Mattia Pasini 19esimo. Costretto al ritiro invece Simone Corsi, autore di una caduta. E' andata anche peggio all'ex campione del mondo Toni Elias, scivolatao addirittura nel giro di ricognizione.

Moto2 - Assen - Gara

Moto2 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie