Pirro si gode la prima fila conquistata a Sepang

Pirro si gode la prima fila conquistata a Sepang

Nonostante qualche inconveniente, l'italiano del team Gresini è stato velocissimo

Nelle prove di qualifica della Moto2 a Sepang per il Gp di Malesia, Michele Pirro (Moriwaki Team Gresini Moto2) è stato uno dei protagonisti assoluti, facendo segnare il terzo miglior tempo in 2'08"004 che gli permetterà di scattare dalla prima fila nel penultimo atto del Motomondiale 2011. A fianco a lui, con il secondo tempo partirà il tedesco Stefan Bradl (Kalex Viessmann Team) , leader del mondiale con 3 punti di vantaggio sullo spagnolo Marc Marquez (Suter Catalunya-Caixa-Repsol), che non sarà in perfette condizioni a causa dei traumi riportati dopo la caduta di ieri. In pole position troviamo lo svizzero Thomas Luthi (Suter Interwetten), deciso a far suo il primo Gran Premio della stagione e potrebbe essere anche il valido alleato di Marquez per portare il Mondiale in casa del costruttore svizzero. Un Michele Pirro determinato, che ha fatto sua questa prima fila nei primi minuti del turno prima di incappare in due scivolate, quando stava migliorando il suo miglior crono. Un prestazione che mette in evidenza le capacità e il carattere del pilota pugliese che alla seconda uscita, dopo la caduta, faceva segnare intertempi di assoluto rilievo. L’impegno premia Pirro, che generoso negli ingombri paga circa 10 Km/h in velocità massima dai primi, ma che ha saputo interpretare la pista di Sepang e portare al limite la sua Moriwaki. Michele Pirro:Sono contento per la prima fila che mi permetterà di scattare in una posizione favorevole nella gara di domani. Sapevamo che i tempi sarebbero scesi e gli aggiustamenti fatti per oggi si sono rivelati efficaci. La cosa importante è che ho fatto il mio miglior tempo al terzo giro delle qualifiche e questo è un dato positivo per la gara. La nostra moto si adatta meglio a questo tracciato ed è più stabile delle altre in alcuni punti, salvo pagare ancora qualche km/h di troppo. Ho voluto anche provare effettivamente quale fosse il limite al tornantino che potrebbe essere un punto critico in gara. Sarà una gara difficile a causa del clima caldo umido e sappiamo quali sono i nostri punti di forza che utilizzeremo per venire fuori alla distanza. Colgo l’occasione per ringraziare e salutare la mia famiglia, tutti gli amici e gli sponsor che ci sostengono. Grazie a tutti”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Michele Pirro
Articolo di tipo Ultime notizie