Nuova operazione alla spalla per Thomas Luthi

Nuova operazione alla spalla per Thomas Luthi

Il team Interwetten intanto si è messo alla ricerca del sostituto per le prime gare

Prosegue il recupero di Thomas Luthi dall'infortunio rimediato durante i test collettivi di Valencia della Moto2. Il pilota elvetico, vittima di uno scontro con Ratthapark Wilairot, nel quale si è fatto male al braccio destro, è stato sottoposto ad un secondo intervento chirurgico. Anche questa operazione, che ha riguardato i legamenti della clavicola, fortunatamente è andata per il verso giusto e quindi il 26enne ha compiuto un altro passo importante in vista del recupero della completa mobilità del braccio. "Tutto è andato secondo i piani e Tom potrà tornare a casa già oggi" ha spiegato ieri il team manager Terrel Thien. "Ora lo attendono tanti giorni di fisioterapia, ma lui è pronto a lavorare duramente. L'obiettivo, del resto, è quello di tornare il prima possibile a correre". "Questa dovrebbe essere stata l'ultima operazione e dovrebbe velocizzare il recupero della spalla. Ora piano piano deve ricominciare a muovere il gomito e la spalla: forse ci vorrà un po' di più per il primo, ma in generale le cose sembrano andare bene" ha aggiunto. Nel frattempo il Team Interwetten ha iniziato anche la ricerca di un pilota che lo possa sostituire nelle prime due gare del campionato, anche se al momento non sono ancora emersi i nomi dei papabili. In ogni caso è molto probabile che la scelta avverrà entro i test IRTA di Jerez de la Frontera, previsti tra una decina di giorni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi
Articolo di tipo Ultime notizie