Mugello, Libere 1: Nakagami precede Simeon

Mugello, Libere 1: Nakagami precede Simeon

Il giapponese apre una top five tutta Kalex che comprende anche Espargaro, Redding e Rabat

Anche per la prima sessione di prove libere della Moto2 al Mugello vale un po' lo stesso discorso fatto per la Moto3 e la MotoGp. Sul tracciato toscano si sono addensati parecchi nuvoloni, ma fortunatamente non piove, quindi le condizioni dell'asfalto sono andate in continuo miglioramento permettendo di arrivare ad un paio di secondi dalla pole dello scorso anno. A svettare alla fine è stato il giapponese Takaaki Nakagami, risultato l'unico capace di scendere sotto al muro dell'1'55" con la sua Kalex del Team Italtrans. Con il suo 1'54"877 ha distanziato di 252 millesimi il belga Xavier Simeon, che si conferma molto in forma dopo il bel podio conquistato a Le Mans. Terzo tempo per Pol Espargaro, che ha pagato poco meno di quattro decimi, precedendo di una manciata di millesimi il leader del Mondiale Scott Redding. Dietro di loro poi lo spagnolo Esteve Rabat completa una top five composta solo da Kalex, anche se per quest'ultimo il distacco dalla vetta sale fino a quasi otto decimi. Il primo in sella ad una moto differente è il sammarinese Alex De Angelis, sesto con la Speed Up del Team Forward. Più in difficoltà invece i suoi compagno di squadra Mattia Pasini e Simone Corsi, che occupano rispettivamente l'11esima e la 22esima posizione. A sorpresa la prima delle Suter è invece quella di Randy Krummenacher, che occupa la settima posizione davanti a Mike Di Meglio ed al tandem tutto elvetico composto da Thomas Luthi e Dominique Aegerter. Un po' deludente, infine, la prova di Nico Terol, solo 15esimo ma dichiaratamente intenzionato a non prendere rischi con il poco grip a disposizione.

Moto2 - Mugello - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Takaaki Nakagami
Articolo di tipo Ultime notizie