Moto2, Motegi, Libere 3: svetta Quartararo, Bagnaia quarto davanti ad Oliveira

condividi
commenti
Moto2, Motegi, Libere 3: svetta Quartararo, Bagnaia quarto davanti ad Oliveira
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 ott 2018, 02:54

Il francese della Speed Up vola sull'asciutto e precede Schrotter ed un Marquez acciaccato. Pecco lavora in ottica gara, ma riesce comunque a mettersi dietro il rivale della KTM. Alle loro spalle c'è Baldassarri.

Ieri i piloti della classe Moto2 erano stati i più bersagliati dalla pioggia nella giornata di apertura del GP del Giappone, ma oggi finalmente il sole è arrivato a baciare Motegi ed hanno avuto modo di sfruttare al meglio la terza ed ultima sessione di prove libere.

Il più veloce alla fine è stato Fabio Quartararo, bravo a piazzare la sua Speed Up davanti a tutti in 1'51"293. Una prestazione che gli ha permesso di distanziare di 199 la Kalex della Dynavolt Intact GP affidata al tedesco Marcel Schrotter. Stupisce un pochino poi il terzo tempo di Alex Marquez, perché bisogna ricordare che il pilota della Marc VDS aveva rimediato una piccola frattura ad una scapola nella brutta caduta della FP1 di ieri.

In quarta e quinta posizione ci sono i due contendenti al titolo, che però hanno dato entrambi la sensazione di aver lavorato in ottica gara, visto che nessuno dei due ha fatto un "time attack" vero e proprio nel finale: a dividere la Kalex di Pecco Bagnaia e la KTM di Miguel Oliveira ci sono solamente 77 millesimi, quindi il duello tra i due sembra molto serrato anche sul tracciato nipponico. 

Leggi anche:

Molto vicino al portoghese, appena 16 millesimi più indietro, c'è Lorenzo Baldassarri con la Kalex del Pons Racing, mentre dietro all'italiano si sono confermati particolarmente a loro agio a Motegi gli spagnoli Iker Lecuona ed Augusto Fernandez. L'aria di casa poi sembra aver fatto davvero bene a Tetsuta Nagashima, nono con la Kalex della Idemitsu Honda Asia, davanti alla KTM dell'ex pilota di MotoGP Sam Lowes.

Più attardati purtroppo gli altri piloti italiani: Simone Corsi è 14esimo, ma in particolare sorprende vedere Luca Marini solamente in 16esima piazza, visto che il pilota dello Sky Racing Team VR46 è reduce dal bellissimo secondo posto della Thailandia. 18esimo tempo poi per la Suter del Forward Racing affidata a Stefano Manzi.

E' stata una sessione particolarmente complicata poi per i due portacolori dell'Italtrans Racing: Andrea Locatelli è 23esimo e Mattia Pasini 28esimo, ma entrambi sono finiti ruote all'aria. "Loka" ha fatto tutto da solo alla curva 7, mentre "Paso" è andato giù alla curva 13 per evitare Federico Fuligni (32esimo ed ultimo), che procedeva lentamente in traiettoria con la Kalex del Tasca Racing. Da segnalare anche l'altra caduta di Bo Bendsneyder alla curva 13. 

 
Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 20 France Fabio Quartararo Speed Up 19 1'51.293     155.298 252
2 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 19 1'51.492 0.199 0.199 155.020 252
3 73 Spain Alex Marquez Kalex 19 1'51.540 0.247 0.048 154.954 255
4 42 Italy Francesco Bagnaia Kalex 17 1'51.621 0.328 0.081 154.841 252
5 44 Portugal Miguel Oliveira KTM 19 1'51.698 0.405 0.077 154.735 255
6 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 20 1'51.714 0.421 0.016 154.712 253
7 27 Spain Iker Lecuona KTM 21 1'51.965 0.672 0.251 154.366 252
8 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 19 1'52.014 0.721 0.049 154.298 255
9 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 18 1'52.085 0.792 0.071 154.200 251
10 22 United Kingdom Sam Lowes KTM 20 1'52.266 0.973 0.181 153.952 249
11 9 Spain Jorge Navarro Kalex 19 1'52.267 0.974 0.001 153.950 254
12 36 Spain Joan Mir Kalex 17 1'52.282 0.989 0.015 153.930 255
13 97 Spain Xavi Vierge Kalex 17 1'52.326 1.033 0.044 153.869 253
14 24 Italy Simone Corsi Kalex 19 1'52.333 1.040 0.007 153.860 253
15 41 South Africa Brad Binder KTM 19 1'52.336 1.043 0.003 153.856 255
16 10 Italy Luca Marini Kalex 14 1'52.499 1.206 0.163 153.633 256
17 87 Australia Remy Gardner Tech 3 18 1'52.601 1.308 0.102 153.494 252
18 62 Italy Stefano Manzi Suter 16 1'52.610 1.317 0.009 153.481 252
19 2 Switzerland Jesko Raffin Kalex 18 1'52.789 1.496 0.179 153.238 248
20 4 South Africa Steven Odendaal NTS 18 1'52.834 1.541 0.045 153.177 253
21 57 Spain Edgar Pons Speed Up 18 1'52.870 1.577 0.036 153.128 251
22 77 Switzerland Dominique Aegerter KTM 18 1'52.871 1.578 0.001 153.127 254
23 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 11 1'52.880 1.587 0.009 153.114 254
24 64 Netherlands Bo Bendsneyder Tech 3 18 1'52.889 1.596 0.009 153.102 249
25 16 United States Joe Roberts NTS 21 1'52.973 1.680 0.084 152.988 250
26 66 Finland Niki Tuuli Kalex 17 1'53.144 1.851 0.171 152.757 250
27 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 19 1'53.167 1.874 0.023 152.726 252
28 54 Italy Mattia Pasini Kalex 5 1'53.369 2.076 0.202 152.454 254
29 32 Spain Isaac Viñales Suter 15 1'53.723 2.430 0.354 151.979 247
30 18 Andorra Xavi Cardelus Kalex 17 1'54.015 2.722 0.292 151.590 251
31 95 France Jules Danilo Kalex 17 1'54.587 3.294 0.572 150.833 252
32 21 Italy Federico Fuligni Kalex 18 1'55.231 3.938 0.644 149.990 246
Articolo successivo
Moto2, Motegi, Libere 2: Lecuona sorprende prima della pioggia, Bagnaia secondo

Articolo precedente

Moto2, Motegi, Libere 2: Lecuona sorprende prima della pioggia, Bagnaia secondo

Articolo successivo

Moto2, Motegi: sesta pole stagionale per Bagnaia, Oliveira solo nono

Moto2, Motegi: sesta pole stagionale per Bagnaia, Oliveira solo nono
Carica i commenti