Moto2
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Moto2, Motegi, Libere 1: Binder beffa Nagashima, Manzi sesto

condividi
commenti
Moto2, Motegi, Libere 1: Binder beffa Nagashima, Manzi sesto
Di:
18 ott 2019, 01:49

Il pilota della KTM segna il miglior tempo proprio sotto alla bandiera a scacchi, beffando per pochi millesimi il padrone di casa. Terzo c'è il leader Marquez, ma stupisce un grande Manzi, sesto con la MV. Bene anche Marini, ottavo.

Probabilmente ci è arrivato troppo tardi per dire ancora la sua in chiave Mondiale, ma Brad Binder sembra aver finalmente trovato la quadra in sella alla sua KTM. Il pilota sudafricano ha infatti iniziato bene il weekend di Motegi, risultando il più veloce nel turno inaugurale di prove libere del GP del Giappone.

Binder ha stampato il suo 1'51"055 proprio sotto alla bandiera a scacchi, beffando per appena 52 millesimi un Tetsuta Nagashima che pregustava già il sapore del miglior tempo sulla pista di casa con la Kalex del SAG Team.

Terzo tempo poi per il leader iridato Alex Marquez, che a sua volta ha dato una bella scalata alla classifica sotto alla bandiera a scacchi, pur pagando 288 millesimi. Le KTM però sembrano particolarmente a loro agio sul tracciato giapponese, perché in quarta posizione c'è quella del rookie Jorge Martin.

A completare la top 5 c'è il figlio d'arte Remy Gardner, ma la sorpresa del turno è senza ombra di dubbio il sesto tempo di Stefano Manzi, che è stato il migliore degli italiani. E' stata comunque in generale una grande FP1 per la MV Agusta, visto che anche Dominique Aegerter si è issato fino all'11esima posizione.

Ottavo tempo invece per il vincitore del GP di Thailandia Luca Marini, che con la Kalex dello Sky Racing Team VR46 ha chiuso alle spalle anche del veterano Thomas Luthi, bravo a gestire una sbacchettata davvero impressionante della sua Kalex nei minuti conclusivi del turno.

A completare la top 10 ci sono poi il thailandese Somkiat Chantra, ormai una presenza quasi fissa nelle posizioni che contano, ed Iker Lecuona, autore di una divagazione nella ghiaia della curva 3. Detto dell'11esima piazza di Argerter, alle sue spalle c'è il tandem tricolore composto da Nicolò Bulega e da Lorenzo Baldassarri, curiosamente finito ruote all'aria alla curva 1 dopo aver preso la bandiera a scacchi.

Attardati poi gli altri due contendenti al titolo: Jorge Navarro ed Augusto Fernandez si sono dovuti accontentare del 14esimo e 15esimo tempo, staccati entrambi di circa sei decimi. Nella loro scia c'è Mattia Pasini con la Kalex del Tasca Racing, mentre Enea Bastianini è poco più indietro in 18esima piazza.

Sulla pista nipponica sembrano faticare le Speed Up, perché oltre al 14esimo tempo di Navarro c'è stato anche il 20esimo di Fabio Di Giannantonio. Il quadro dei ragazzi di casa nostra si completa poi con il 23esimo tempo di Andrea Locatelli e con il 28esimo di Marco Bezzecchi, vittima anche di una scivolata alla curva 9 con la sua KTM Tech 3.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 South Africa Brad Binder
KTM 18 01'51.055 155.630
2 Japan Tetsuta Nagashima
Kalex 17 01'51.107 00.052 00.052 155.558
3 Spain Alex Marquez
Kalex 18 01'51.343 00.288 00.236 155.228
4 Spain Jorge Martin
KTM 18 01'51.390 00.335 00.047 155.162
5 Australia Remy Gardner
Kalex 14 01'51.481 00.426 00.091 155.036
6 Italy Stefano Manzi
MV 15 01'51.515 00.460 00.034 154.989
7 Switzerland Thomas Lüthi
Kalex 17 01'51.523 00.468 00.008 154.977
8 Italy Luca Marini
Kalex 18 01'51.549 00.494 00.026 154.941
9 Thailand Somkiat Chantra
Kalex 17 01'51.577 00.522 00.028 154.902
10 Spain Iker Lecuona
KTM 17 01'51.584 00.529 00.007 154.893
11 Switzerland Dominique Aegerter
MV 17 01'51.631 00.576 00.047 154.827
12 Italy Nicolò Bulega
Kalex 18 01'51.635 00.580 00.004 154.822
13 Italy Lorenzo Baldassarri
Kalex 18 01'51.652 00.597 00.017 154.798
14 Spain Jorge Navarro
Speed Up 17 01'51.714 00.659 00.062 154.712
15 Spain Augusto Fernandez
Kalex 18 01'51.719 00.664 00.005 154.706
16 Italy Mattia Pasini
Kalex 16 01'51.818 00.763 00.099 154.569
17 Germany Marcel Schrötter
Kalex 17 01'51.827 00.772 00.009 154.556
18 Italy Enea Bastianini
Kalex 17 01'51.846 00.791 00.019 154.530
19 United Kingdom Sam Lowes
Kalex 18 01'51.858 00.803 00.012 154.513
20 Italy Fabio Di Giannantonio
Speed Up 17 01'52.010 00.955 00.152 154.304
21 United Kingdom Jake Dixon
KTM 16 01'52.079 01.024 00.069 154.209
22 Netherlands Bo Bendsneyder
NTS 18 01'52.136 01.081 00.057 154.130
23 Italy Andrea Locatelli
Kalex 17 01'52.190 01.135 00.054 154.056
24 Switzerland Jesko Raffin
NTS 17 01'52.302 01.247 00.112 153.902
25 Spain Xavi Vierge
Kalex 17 01'52.419 01.364 00.117 153.742
26 United States Joe Roberts
KTM 18 01'52.730 01.675 00.311 153.318
27 Germany Philipp Ottl
KTM 16 01'53.389 02.334 00.659 152.427
28 Italy Marco Bezzecchi
KTM 11 01'53.665 02.610 00.276 152.057
29 Germany Lukas Tulovic
KTM 17 01'54.461 03.406 00.796 150.999
30 Indonesia Dimas Pratama
Kalex 17 01'54.762 03.707 00.301 150.603
31 Andorra Xavi Cardelus
KTM 15 01'55.549 04.494 00.787 149.578
32 Malaysia Adam Norrodin
Kalex 18 01'55.835 04.780 00.286 149.208
Articolo successivo
Jake Dixon completa il Petronas Sprinta Racing Moto2 per il 2020

Articolo precedente

Jake Dixon completa il Petronas Sprinta Racing Moto2 per il 2020

Articolo successivo

Moto2, Motegi, Libere 2: Marquez davanti alle KTM, quarto Marini

Moto2, Motegi, Libere 2: Marquez davanti alle KTM, quarto Marini
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Motegi
Sotto-evento FP1
Location Twin Ring Motegi
Autore Matteo Nugnes