Espargaro guida una prima fila tutta spagnola

Espargaro guida una prima fila tutta spagnola

Il leader Marquez ed il sorprendente Rabat affiancheranno "Polyccio". Disastrosi gli italiani

Lo schieramento della classe Moto2 vedrà una prima fila tutta spagnola a Motegi: dopo aver dominato l'ultima sessione di prove libere, Pol Espargaro si è ripetuto anche nelle prove ufficiali del Gp del Giappone, conquistando la sua sesta pole position stagionale davanti ai connazionali Marc Marquez ed Esteve Rabat. Il portacolori del Team Pons ha realizzato un ottimo giro in 1'50"886, con il quale è stato l'unico capace di infrangere il muro dell'1'51". Solo Marc Marquez ha provato ad avvicinarsi, fermandosi però 23 millesimi al di sopra di questa soglia proprio all'ultimo giro. In realtà c'è anche ci sembrava in grado di fare anche meglio rispetto ad Espargaro, ma poi ha commesso un errore. Stiamo parlando di Rabat, che nel suo ultimo tentativo si era presentato al terzo intermedio con tre "caschi rossi", prima di finire lunghissimo alla penultima curva. Più variegata la seconda fila, che vedrà andare a schierarsi il britannico Scott Redding, lo svizzero Thomas Luthi ed il francese Johann Zarco, che però cominciano a pagare distacchi pesanti, così come Bradley Smith, dal quale forse ci si attendeva qualcosa in più dopo le buone prestazioni mostrate nelle libere. C'è poi un altro terzetto spagnolo a completare la top ten e ne fanno parte Julian Simon, Nico Terol ed il rientrante Toni Elias. Solo 12esimo il primo degli italiani, che è stato Simone Corsi, mentre Andrea Iannone, vittima anche di una caduta a bassa velocità, non è andato oltre al 18esimo tempo, alle spalle anche di Alex De Angelis.

Moto2 - Motegi - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie