Misano, Libere 3: Luthi di un soffio su Vinales

Misano, Libere 3: Luthi di un soffio su Vinales

Molto vicini anche Kallio e Rabat, mentre il miglior italiano è Morbidelli, settimo. Brutto volo per Pasini

Splende il sole anche sul terzo turno di prove libere della Moto2 e quindi si cominciano a delinare anche per la classe di mezzo quelli che potrebbero essere i valori in campo se la gara di Misano si disputerà sull'asciutto.

Il miglior tempo della mattinata lo ha staccato lo svizzero Thomas Luthi, che con la sua Suter della Interwetten ha realizzato un giro in 1'38"381, precedendo di appena 11 millesimi la Kalex dello spagnolo Maverick Vinales, oggi subito pronto al riscatto dopo la caduta di ieri.

La classifica però è cortissima, perché a 50 millesimi dalla vetta troviamo anche uno dei due contendenti al titolo, ovvero Mika Kallio. Nella scia del finlandese della Marc VDS però c'è proprio il suo compagno di squadra, nonché leader della classifica, Esteve Rabat, quarto a poco più di un decimo.

A sorpresa si è guadagnato un posto nella top five anche il figlio d'arte Axel Pons, che ha preceduto Johann Zarco, che ieri era stato molto veloce sul bagnato con la Caterham Suter, e Franco Morbidelli. Il campione in carica della Stock 600 ormai è sempre più una presenza fissa nelle prime posizioni ed è stato il più rapido tra gli italiani.

La top ten poi si completa con Julian Simon, Sam Lowes e Louis Rossi. Dopo essere stato il più veloce nella FP2 sul bagnato, stamani invece Jonas Folger non è andato oltre all'11esimo crono. Tutti indietro purtroppo gli altri italiani: Mattia Pasini è 24esimo ed è stato anche protagonista di una caduta davvero spettacolare nella quale la sua Kalex è rimasta parecchio danneggiata. Tre posizioni più indietro troviamo poi Lorenzo Baldassarri, mentre Riccardo Russo e Federico Fuligni sono tutti oltre la 30esima piazza.

Pasini comunque non è stato l'unico a finire ruote all'aria. Anzi, nel box del Forward Racing ci sarà molto lavoro, perché nel finale è caduto anche il suo compagno Florian Marino, arrivato a Misano per sostituire l'infortunato Simone Corsi e comunque in crescita rispetto a ieri con il 23esimo posto. A terra, infine, anche Gino Rea.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi , Mika Kallio , Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie