Misano, Libere 2: Bradl torna a fare la voce grossa

Misano, Libere 2: Bradl torna a fare la voce grossa

Il tedesco reagisce al dominio di Marquez staccando tutti di mezzo secondo

Questa mattina sembra aver patito l'ascesa di Marc Marquez, ma oggi pomeriggio Stefan Bradl è tornato a ricordare a tutti che fino a prova contraria il padrone della Moto2 è lui. Il tedesco ha spremuto al limite la sua Kalex, realizzando una tornata spettacolare in 1'38"461. Un crono che gli ha consentito di tenersi alla larga da tutto il resto del gruppo, visto che il più vicino degli inseguitori, che è Aleix Espargaro, paga oltre mezzo secondo. L'ex pilota di MotoGp è seguito a ruota da Marquez, appena quattro millesimi più lento del connazionale. Buona anche la prova di Thomas Luthi, autore del quarto tempo davanti al tandem tricolore composto da Mattia Pasini e Simone Corsi. Nella top ten poi c'è spazio anche per Michele Pirro, mentre Andrea Iannone, che è l'ultimo dei piloti staccati di meno di un secondo da Bradl, si è dovuto accontentare dell'undicesimo posto. Da segnalare un leggero scroscio di pioggia arrivato nei minuti iniziali del turno, che comunque non ha danneggiato più di tanto il lavoro delle squadre, ed anche le scivolate di Ratthapark Wilairot e Ricky Cardus.

Moto2 - Misano - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Stefan Bradl
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi