Misano, Libere 1: Marquez è subito da record

Misano, Libere 1: Marquez è subito da record

Lo spagnolo vola precedendo il sorprendente Cluzel, Aleix Espargaro e De Angelis

Vedendolo in azione viene da domandarsi: e ora chi lo ferma più? Marc Marquez, infatti, è senza ombra di dubbio l'uomo del momento in Moto2. Il campione del mondo in carica della 125 Gp ha vinto quattro delle ultime cinque gare, rilanciando pesantemente la sua candidatura per la caccia al titolo che comunque vede ancora favorito Stefan Bradl. Per far capire da subito chi è che comanda, lo spagnolo ha cominciato il weekend di Misano facendo segnare il nuovo record del tracciato nella prima sessione di prove libere. Con la sua Suter ha girato in 1'38"902, staccando di circa tre decimi una sorpresa come Jules Cluzel. Seguono poi Aleix Espargaro ed un Alex De Angelis determinatissimo a fare bene nella gara di casa con la sua MotoBi. Come sempre però sono almeno una quindicina i piloti racchiusi nello spazio di un secondo, con l'altro Espargaro, Pol, quinto davanti a Simone Corsi. Il pilota romano si è reso anche protagonista di una scivolata, ma ha comunque chiuso davanti a Bradl. Ottavo tempo poi per Michele Pirro, mentre Andrea Iannone è rimasto fuori dalla top ten per un soffio, piazzandosi undicesimo alle spalle di Mattia Pasini (anche lui è ad un passo da casa) e di Yuki Takahashi.

Moto2 - Misano - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie