Losail, Warm-Up: ennesima conferma per Tito Rabat

Losail, Warm-Up: ennesima conferma per Tito Rabat

Il pilota della Marc VDS precede Luthi e Nakagami. Cresce De Angelis, quarto. Top ten per Corsi e Pasini

Tito Rabat ha dimostrato di avere un grande passo nell'arco di tutto il weekend del Gp del Qatar classe Moto2 e non ha deluso le aspettative neppure nel warm-up. Il nuovo pilota della Marc VDS ha nuovamente messo tutti in fila dopo la pole position di ieri sera, realizzando un crono di 2'00"614 con cui ha staccato di 187 millesimi la Suter di Thomas Luthi. Terzo tempo per l'altra Kalex del giapponese Takaaki Nakagami, che sembra quello accreditato del passo più adatto ad infastidire lo spagnolo, ma si è visto rifilare quasi tre decimi. Alle sue spalle sembra aver trovato una bella svolta alla messa a punto della sua Suter Alex De Angelis, autore del quarto tempo. Nella top ten però ci sono anche Simone Corsi e Mattia Pasini, rispettivamente settimo e decimo con le Forward KLX. Da segnalare la scivolata di cui si è reso protagonista Sam Lowes, danneggiando la sua Speed Up alla curva, oltre alla scontata assenza in pista di Sandro Cortese, che ieri si è procurato una frattura alla caviglia destra e due costole incrinate. Il tedesco comunque sembra intenzionato a provare a schierare la sua Kalex sulla prima fila dello schieramento di Losail.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie