Losail, Libere 3: la pioggia rovina i piani dei team

condividi
commenti
Losail, Libere 3: la pioggia rovina i piani dei team
Di: Matteo Nugnes
05 apr 2013, 19:41

I piloti sono costretti a girare poco, ma davanti ci sono i soliti noti capitanati da Nakagami

Non è stata particolarmente significativa la terza ed ultima sessione di prove libere del Gp del Qatar classe Moto2. I piloti hanno infatti girato davvero poco, dovendo fare i conti con una pista resa particolarmente scivolosa dalla pioggia, che era praticamente fango liquido e che andava a bagnare l'asfalto ad intermittenza. I tempi realizzati un anno fa, dunque, sono ancora piuttosto lontani, anche se nelle posizioni di vertice si sono confermati ancora una volta i soliti noti già visti anche ieri, capitanati dalla Kalex di Takaaki Nakagami: il giapponese del Team Italtrans ha quindi ribadito di trovarsi molto bene su questa pista, pur non riuscendo a migliorare il tempo di ieri in 2'01"480. Alle spalle del pilota nipponico c'è il grande favorito Pol Espargaro, che si è anche reso protagonista di un bel drittone alla prima curva, chiudendo comunque con un ritardo inferiore al decimo. Si conferma tra i più veloci anche il britannico Scott Redding, terzo a poco meno di tre decimi. Davanti a tutti c'è ancora un poker di Kalex, che si completa con la seconda moto del Team Tuenti, ovvero quella di Esteve Rabat. Lo spagnolo si stava anche migliorando all'ultimo giro, ma ha dovuto fare i conti con uno scossone davvero pauroso e deve ritenersi fortunato ad essere rimasto in sella. Il primo degli "altri" è ancora una volta Simone Corsi, che con la sua Speed Up del Forward Racing è riuscito anche a guadagnare una posizione rispetto a ieri, portandosi nella top five, anche se staccato di 1"3. Nella top ten c'è anche Alex De Angelis, ottavo alle spalle di Johann Zarco e Julian Simon. Interessante poi anche l'11esimo tempo messo a referto dal campione del mondo in carica della Moto3, il tedesco Sandro Cortese, che piano piano inizia ad avvicinarsi alle posizioni di vertice. Ancora in difficoltà invece Mattia Pasini, che è solo 24esimo.

Moto2 - Losail - Libere 3

Prossimo articolo Moto2
La Dorna conferma i motori Honda fino al 2015

Previous article

La Dorna conferma i motori Honda fino al 2015

Next article

Losail, Libere 2: Nakagami beffa Rabat in extemis

Losail, Libere 2: Nakagami beffa Rabat in extemis

Su questo articolo

Serie Moto2
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie