Losail, Libere 2: Nakagami beffa Rabat in extemis

Losail, Libere 2: Nakagami beffa Rabat in extemis

Il giapponese passa in testa sotto alla bandiera a scacchi. Espargaro è terzo, Corsi si conferma sesto

Nella Moto3 sono già riusciti a scendere sotto alla pole del 2012, ma bisogna dire che anche nella Moto2 il miglioramento è stato evidente tra la prima e la seconda sessione di prove libere del Gp del Qatar, con il giapponese Takaaki Nakagami che ha portato il nuovo limite a 2'00"924. Il portacolori del Team Italtrans ha piazzato la sua Kalex davanti a tutti proprio sotto alla bandiera a scacchi, battendo di appena 92 millesimi il precedente tempo di riferimento del sorprendente Esteve Rabat e risultando l'unico capace di scendere sotto al muro del 2'01". Solo terzo il grande favorito Pol Espargaro, che però è stato rallentato da un collega più lento nel corso del suo ultimo tentativo. Anche questa volta comunque le Kalex hanno fatto da padrone, monopolizzando le prime cinque posizioni, con la top five che si completa con Scott Redding e Julian Simon. Si conferma in sesta posizione Simone Corsi, che è l'unico dei piloti italiani che riesce ad essere un minimo incisivo, pur pagando un distacco di quasi 1" con la sua Speed Up del Forward Racing. Ad onor del vero ha dato dei segnali di crescita anche il sammarinese Alex De Angelis, nono alle spalle di Dominique Aegerter e Mika Kallio. Abbastanza bene anche il campione del mondo in carica della Moto3 Sandro Cortese, che si è issato fino al 15esimo posto. Perde colpi invece Mattia Pasini, 27esimo ad oltre 4" ed anche protagonista di una scivolata nella quale ha coinvolto l'incolpevole Odendaal.

Moto2 - Losail - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie