Moto2, Losail, Libere 2: Baldassarri soffia la vetta a Schrotter

condividi
commenti
Moto2, Losail, Libere 2: Baldassarri soffia la vetta a Schrotter
Di:
08 mar 2019, 17:01

Il pilota italiano del Pons Racing è molto veloce e si porta al comando davanti al tedesco. In terza posizione sorprende Gardner. Bene Locatelli settimo e Bastianini decimo, fuori dalla Q2 per ora Marini.

Proprio come per la Moto3, anche per i piloti della Moto2 i tempi migliori della prima giornata del GP del Qatar sono arrivati nella seconda sessione di prove libere, quella disputata quando sul tracciato di Losail è calato il buio.

Lorenzo Baldassarri ha sfoderato una grande prestazione, piazzando davanti a tutti la sua Kalex del Pons Racing con un crono di 1'58"635 che vale il nuovo primato della categoria (anche se nei test della scorsa settimana Sam Lowes era riuscito ad essere più veloce).

Dopo essere stato il più rapido nella sessione inaugurale, Marcel Schrotter si è dovuto "accontentare" del secondo posto con la sua Kalex della Dynavolt Intact GP, staccato di 234 millesimi da "Balda".

La terza posizione continua a voler dire sorpresa in Moto2: se in FP1 era stato Bo Bendsneyder (12esimo in FP2) ad occuparla con la NTS, questa volta è toccato al figlio d'arte Remy Gardner con la Kalex del SAG Team, che è stato molto bravo a mettersi dietro uno dei più esperti della categoria come Sam Lowes, quarto con la Kalex di Gresini.

A completare la top 5 c'è Alex Marquez, mentre la prima moto diversa da una Kalex è la Speed Up di un ottimo Jorge Navarro, sesto a quattro decimi. Bisogna invece scendere all'ottavo posto per trovare la prima delle KTM, che è quella di Brad Binder, con il sudafricano che ha chiuso alle spalle anche di Andrea Locatelli, ancora veloce con la Kalex dell'Italtrans Racing.

Così come è stato veloce il suo nuovo compagno di squadra Enea Bastianini, che con il suo decimo tempo dietro a Xavi Vierge si è guadagnato i galloni di miglior rookie di giornata. Meglio anche del campione del mondo in carica della Moto3, lo spagnolo Jorge Martin, 14esimo con la seconda KTM ufficiale.

Davanti a lui fanno poi parte della schiera di quelli che avrebbero accesso diretto alla Q2 anche Augusto Fernandez, il già citato Bendsneyder e Thomas Luthi, vittima di un highside abbastanza rovinoso ma senza conseguenze alla curva 7.

Per il momento invece dovrebbe passare dalla Q1 Luca Marini, 16esimo, ma va detto che il portacolori dello Sky Racing Team VR46 non ha fatto il "time attack" nel finale, con la convinzione di poter comunque rientrare ancora in FP3. Subito nella sua scia c'è Simone Corsi, mentre il suo compagno di squadra Nicolò Bulega occupa la 19esima piazza.

Più attardati Fabio Di Giannantonio, Marco Bezzecchi e Stefano Manzi, che occupano nell'ordine la 21esima, la 27esima e la 28esima posizione. In questo trenino c'è anche l'altra MV Agusta di Dominique Aegerter, che occupa però solo il 22esimo posto. Da segnalare, infine, la caduta di Xavi Cardelus alla curva 4, con il pilota spagnolo che comunque è ok.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 7 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 18 1'58.635     163.257 290
2 23 Germany Marcel Schrötter Kalex 15 1'58.869 0.234 0.234 162.935 291
3 87 Australia Remy Gardner Kalex 16 1'58.899 0.264 0.030 162.894 292
4 22 United Kingdom Sam Lowes Kalex 17 1'58.954 0.319 0.055 162.819 287
5 73 Spain Alex Marquez Kalex 17 1'58.964 0.329 0.010 162.805 289
6 9 Spain Jorge Navarro Speed Up 15 1'59.036 0.401 0.072 162.707 291
7 5 Italy Andrea Locatelli Kalex 16 1'59.054 0.419 0.018 162.682 290
8 41 South Africa Brad Binder KTM 15 1'59.059 0.424 0.005 162.675 291
9 97 Spain Xavi Vierge Kalex 16 1'59.094 0.459 0.035 162.627 294
10 33 Italy Enea Bastianini Kalex 14 1'59.111 0.476 0.017 162.604 288
11 40 Spain Augusto Fernandez Kalex 13 1'59.143 0.508 0.032 162.560 291
12 64 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 16 1'59.182 0.547 0.039 162.507 281
13 12 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 12 1'59.211 0.576 0.029 162.468 288
14 88 Spain Jorge Martin KTM 15 1'59.235 0.600 0.024 162.435 290
15 45 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 17 1'59.375 0.740 0.140 162.245 290
16 10 Italy Luca Marini Kalex 17 1'59.657 1.022 0.282 161.862 291
17 24 Italy Simone Corsi Kalex 16 1'59.697 1.062 0.040 161.808 290
18 27 Spain Iker Lecuona KTM 11 1'59.708 1.073 0.011 161.793 288
19 11 Italy Nicolò Bulega Kalex 16 1'59.725 1.090 0.017 161.770 290
20 2 Switzerland Jesko Raffin NTS 16 1'59.790 1.155 0.065 161.682 283
21 21 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 14 1'59.831 1.196 0.041 161.627 280
22 77 Switzerland Dominique Aegerter MV 17 1'59.904 1.269 0.073 161.529 279
23 89 Malaysia Khairul Pawi Kalex 16 2'00.015 1.380 0.111 161.379 287
24 16 United States Joe Roberts KTM 16 2'00.258 1.623 0.243 161.053 286
25 35 Thailand Somkiat Chantra Kalex 17 2'00.529 1.894 0.271 160.691 289
26 3 Germany Lukas Tulovic KTM 15 2'00.720 2.085 0.191 160.437 289
27 72 Italy Marco Bezzecchi KTM 16 2'00.852 2.217 0.132 160.262 289
28 62 Italy Stefano Manzi MV 14 2'00.969 2.334 0.117 160.107 283
29 65 Germany Philipp Ottl KTM 14 2'01.224 2.589 0.255 159.770 289
30 96 United Kingdom Jake Dixon KTM 10 2'01.526 2.891 0.302 159.373 280
31 20 Indonesia Dimas Pratama Kalex 14 2'02.235 3.600 0.709 158.448 283
32 18 Andorra Xavi Cardelus KTM 8 2'05.415 6.780 3.180 154.431 284
Articolo successivo
Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP del Qatar

Articolo precedente

Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP del Qatar

Articolo successivo

Moto2, Losail, Libere 3: non migliora nessuno, Marini resta fuori dalla Q2

Moto2, Losail, Libere 3: non migliora nessuno, Marini resta fuori dalla Q2
Carica i commenti
Be first to get
breaking news