Moto2
G
Jerez
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Barcelona
05 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
62 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Evento concluso
G
Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
111 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
118 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
132 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
146 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
160 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
167 giorni
G
Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
174 giorni

Moto2, Le Mans, Libere 1: Locatelli stupisce tutti, bene anche Bulega

condividi
commenti
Moto2, Le Mans, Libere 1: Locatelli stupisce tutti, bene anche Bulega
Di:
17 mag 2019, 09:58

Il pilota dell'Italtrans Racing è il più veloce davanti ad un convalescente Schrotter ed alla KTM di Binder. Bulega è sesto ed è il migliore dei rookie davanti a Pasini. Nono il leader Baldassarri, mentre Marini è solamente 22esimo.

Si è issato un nome a sorpresa davanti a tutti nella prima sessione di prove libere del GP di Francia di classe Moto2. Ad aprire la danze a Le Mans è stato infatti Andrea Locatelli, che con la Kalex dell'Italtrans Racing è stato capace di fermare il cronometro su un tempo di 1'36"894, che lo ha reso il solo capace di infrangere il muro dell'1'37".

Alle sue spalle, con un ritardo di 135 millesimi, c'è la Kalex di Marcel Schrotter. E la prestazione del pilota della Dynavolt Intact GP va sicuramente sottolineata visto che è reduce da un'operazione al piede sinistro, volta a sistemare due fratture rimediate in allenamento tra le gare di Austin e Jerez.

Terzo tempo per la migliore delle KTM, quella del sudafricano Brad Binder. La Casa austriaca ha introdotto un upgrade importante nei test dopo Jerez e questa volta il weekend è iniziato meglio rispetto alle ultime uscite, almeno per Binder. Jorge Martin, infatti, rimane attardato con il 12esimo tempo.

In quarta posizione c'è la Kalex del Gresini Racing affidata a Sam Lowes, staccata di poco più di due decimi, seguita da un Remy Gardner che quindi sembra essersi messo alle spalle la leggera commozione cerebrale rimediata nell'incidente della prima partenza del GP di Spagna.

Leggi anche:

A seguire c'è un bel tandem italiano con Nicolò Bulega che si è preso anche la palma di miglior rookie in pista staccando il sesto tempo con la Kalex dello Sky Racing Team VR46, davanti a Mattia Pasini, passato questo fine settimana sulla Kalex del Petronas Sprinta Racing.

Bisogna scorrere la classifica fino al nono posto per trovare invece il leader iridato Lorenzo Baldassarri, staccato di quattro decimi e alle spalle anche dello svizzero Thomas Luthi. A completare la top 10 c'è lo spagnolo Alex Marquez, mentre è molto interessante l'11esimo tempo staccato da Bo Bendsneyder con la NTS.

Rispetto alle ultime due gare, concluse entrambe sul podio, sono più in difficoltà Jorge Navarro e la Speed Up, con lo spagnolo che al momento chiude il quadro dei piloti che avrebbero accesso diretto alla Q2 in 14esima posizione, dietro anche alla KTM di Iker Lecuona.

I primi rimasti fuori dalla top 14 sono due italiani e si tratta di Enea Bastianini e Simone Corsi. Poco più indietro, in 18esima piazza, c'è Fabio di Giannatonio, autore anche di un drittone senza conseguenze alla curva 7. Stupisce però vedere Luca Marini solamente in 22esima posizione a 1"3. A maggior ragione visto che il compagno Bulega è stato invece uno dei più veloci del lotto.

26esimo e 27esimo tempo per Stefano Manzi e Marco Bezzecchi, finiti entrambi ruote all'aria in questa FP1. Un peccato soprattutto per il pilota della MV Agusta, visto che nel suo box sono arrivati un nuovo telaio ed un nuovo radiatore. Anche per il compagno Dominique Aegerter però le cose non sono andate troppo meglio, visto che è 23esimo.

Cla Rider Bike Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Italy Andrea Locatelli Kalex 20 1'36.894     155.489
2 Germany Marcel Schrötter Kalex 17 1'37.029 0.135 0.135 155.273
3 South Africa Brad Binder KTM 17 1'37.110 0.216 0.081 155.143
4 United Kingdom Sam Lowes Kalex 20 1'37.150 0.256 0.040 155.079
5 Australia Remy Gardner Kalex 20 1'37.166 0.272 0.016 155.054
6 Italy Nicolò Bulega Kalex 18 1'37.230 0.336 0.064 154.952
7 Italy Mattia Pasini Kalex 18 1'37.305 0.411 0.075 154.832
8 Switzerland Thomas Lüthi Kalex 15 1'37.346 0.452 0.041 154.767
9 Italy Lorenzo Baldassarri Kalex 21 1'37.352 0.458 0.006 154.757
10 Spain Alex Marquez Kalex 20 1'37.365 0.471 0.013 154.737
11 Netherlands Bo Bendsneyder NTS 19 1'37.412 0.518 0.047 154.662
12 Spain Jorge Martin KTM 17 1'37.450 0.556 0.038 154.602
13 Spain Iker Lecuona KTM 17 1'37.501 0.607 0.051 154.521
14 Spain Jorge Navarro Speed Up 21 1'37.521 0.627 0.020 154.489
15 Italy Enea Bastianini Kalex 18 1'37.578 0.684 0.057 154.399
16 Italy Simone Corsi Kalex 21 1'37.589 0.695 0.011 154.382
17 Spain Augusto Fernandez Kalex 19 1'37.629 0.735 0.040 154.318
18 Italy Fabio Di Giannantonio Speed Up 14 1'37.676 0.782 0.047 154.244
19 Japan Tetsuta Nagashima Kalex 20 1'38.097 1.203 0.421 153.582
20 Thailand Somkiat Chantra Kalex 20 1'38.148 1.254 0.051 153.502
21 Spain Xavi Vierge Kalex 16 1'38.201 1.307 0.053 153.420
22 Italy Luca Marini Kalex 13 1'38.250 1.356 0.049 153.343
23 Switzerland Dominique Aegerter MV 20 1'38.397 1.503 0.147 153.114
24 South Africa Steven Odendaal NTS 19 1'38.449 1.555 0.052 153.033
25 United States Joe Roberts KTM 19 1'38.551 1.657 0.102 152.875
26 Italy Stefano Manzi MV 9 1'38.594 1.700 0.043 152.808
27 Italy Marco Bezzecchi KTM 11 1'38.987 2.093 0.393 152.201
28 Germany Philipp Ottl KTM 19 1'39.271 2.377 0.284 151.766
29 United Kingdom Jake Dixon KTM 16 1'39.319 2.425 0.048 151.693
30 Germany Lukas Tulovic KTM 18 1'39.616 2.722 0.297 151.240
31 Indonesia Dimas Pratama Kalex 13 1'40.747 3.853 1.131 149.542
32 Andorra Xavi Cardelus KTM 16 1'40.894 4.000 0.147 149.325
Articolo successivo
Marini: "Le Mans non è tra le mie piste preferite, ma è molto particolare"

Articolo precedente

Marini: "Le Mans non è tra le mie piste preferite, ma è molto particolare"

Articolo successivo

Moto2, Le Mans, Libere 2: Binder mette davanti la KTM, terzo Baldassarri

Moto2, Le Mans, Libere 2: Binder mette davanti la KTM, terzo Baldassarri
Carica i commenti