La pioggia rallenta il primo giorno di test ad Estoril

La pioggia rallenta il primo giorno di test ad Estoril

Corsi è stato il più bravo ad adattarsi alla pista che via via si asciugava

Se a Valencia era stato il sole a fare da padrone, ad Estoril i protagonisti della Moto2 si sono ritrovati a dover fronteggiare un clima decisamente avverso per l'avvio della tre giorni di test collettivi. Questa mattina sul tracciato alle porte di Lisbona si è abbattuto un violento temporale che, sommato alle basse temperature, ha impedito a team e piloti di sfruttare al meglio questa giornata. Nel pomeriggio poi la pista si è via via asciugata e alla fine il più rapido è stato Simone Corsi, che con la sua moto del Team Ioda Racing è riuscito a fermare il cronometro sull'1'43"9, imitato solo dal francese Jules Cluzel. Terzo tempo per un ritrovato Alex De Angelis, nuovamente tra i primi dopo aver faticato nella seconda e nella terza giornata a Valencia. La top five poi è completata dal britannico Scott Redding e dal rientrante Kenan Sofuoglu. Il campione del mondo della Supersport è stato anche tra i primi a scendere in pista in mattinata. Nella top ten però c'è spazio anche per un altro terzetto di piloti italiani composto da Mattia Pasini, Claudio Corti e Michele Pirro, che occupano le posizioni comprese tra la sesta e l'ottava. Da segnalare anche le cadute di Anthony West, Mika Kallio, Alex Baldolini e del veloce Cluzel: tutti hanno finito per danneggiare vistosamente le loro moto, dovendo rimanere a guardare nel pomeriggio.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Simone Corsi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag produzione