La Honda resta fornitore unico dei motori fino al 2018

La Honda resta fornitore unico dei motori fino al 2018

Il rinnovo triennale del contratto con la Casa giapponese è stato firmato nell'ultimo incontro della Gp Commision

Nell'incontro della Grand Prix Commission andato in scena sabato scorso a Jerez de la Frontera è emerso un verdetto decisamente importante per quanto riguarda la classe Moto2.

La commissione ha infatti approvato il rinnovo del contratto di fornitura esclusiva dei propulsori con la Honda per il triennio compreso tra il 2016 ed il 2018.

Questo vuol dire che almeno per i prossimi tre anni non ci sarà un'apertura ad altri costruttori per la classe di mezzo, che quindi continuerà con il regime instaurato fin dalla prima edizione con questo regolamento nel 2010.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie