Sebastian Porto valuta un ritorno nel Mondiale

Sebastian Porto valuta un ritorno nel Mondiale

L'argentino, oggi 38enne, effettuerà dei test di Moto2 a fine anno e poi prenderà una decisione

Nonostante abbia ormai spento 38 candeline, il ritorno della MotoGp in Argentina gli ha fatto tornare la voglia delle due ruote. Stiamo parlando di Sebastian Porto, pilota che per oltre dieci stagioni ha militato nel Mondiale 250, chiudendo anche come vice-campione nel 2004, quando venne battuto solo da Dani Pedrosa, nonostante ben cinque vittorie all'attivo. Dopo essersi dedicato per qualche anno alle auto, Porto sta piano piano tornando alle vecchie passioni e l'arrivo della classe regina a Termas de Rio Hondo potrebbe anche portarlo a tentare una seconda avventura sulla scena iridata, come ha confermato lui stesso ai microfoni di MotoGp.com. "Ho corso su quattro ruote in Europa fino allo scorso anno, ma mi è improvvisamente tornata la voglia di correre in moto. Sono tornato in Argentina, sto correndo il campionato nazionale qui è ho già vinto varie gare nella categoria Supersport 600 e ora sono molto emozionato con questo gran premio, con la possibilità di partecipare il prossimo anno" ha spiegato Porto. Al momento si parla di Moto2: "Farò qualche test importante a fine stagione in Europa e stiamo parlando con qualche team per vedere se ci sono possibilità. Parlo inizialmente di un test con una Moto2, per vedere com’è e per vedere come sto io e poi valuteremo. So di avere una certa età, sono passati vari anni, però la voglia è quella di sempre o ancora più forte. Faremo di tutto per provare ad essere nuovamente nel paddock del Campionato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Articolo di tipo Ultime notizie