Jordi Torres inarrestabile nei test di Almeria

Jordi Torres inarrestabile nei test di Almeria

Lo spagnolo ha completato ben 70 giri ieri per risolvere i problemi di vibrazioni della sua Suter

Tra poco scatterà il divieto di provare fino a gennaio, ma nel frattempo diverse squadre di Moto2 si stanno dando da fare ad Almeria. In particolare, ieri si è dato molto da fare Jordi Torres, che ha completato la bellezza di 70 giri in sella alla sua Suter dotata di un nuovo telaio, provando nuove configurazioni a livello di forcellone e di sospensioni. "Anche se i test che abbiamo fatto prima di quelli di martedì sono stati utili, abbiamo ancora bisogno di altri dati sul nuovo telaio che useremo l’anno prossimo, così siamo venuti qua ad Almeria" ha spiegato a MotoGp.com Torres, che ha fatto registrare il miglior tempo sul giro chiudendolo in 1'37"10. "Abbiamo lavorato tutto il giorno sul nuovo telaio e abbiamo provato diversi settaggi al forcellone e agli ammortizzatori, assettando la rigidità della moto e cercando di farla girare al meglio, eliminando alcune delle vibrazioni che ci hanno creato dei problemi in questa stagione" ha aggiunto. "Dopo 70 giri avevamo già molte informazioni e domani metteremo a confronto i dati raccolti oggi con il vecchio telaio. Stiamo facendo un lavoro importante in modo da poter dare al costruttore elvetico più informazioni possibili per lavorare sul telaio anche questo inverno" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Jordi Torres
Articolo di tipo Ultime notizie