Rins: "Ci ho voluto provare, ma non è andata bene"

condividi
commenti
Rins:
Redazione
Di: Redazione , Redazione/Redakteure/Editeurs
03 mag 2015, 13:43

Il rookie spagnolo racconta il contatto all'ultima curva con Rabat, ma resta comunque contento del suo Gp

Rins:

La gara di Jerez de la Frontera della classe Moto2 sarà ricordata anche come quella del primo grosso errore di Alex Rins. Il rookie proveniente dalla Moto3 stava sfoderando un'altra gara strepitosa, visto che fino all'ultima curva era terzo, un risultato con cui avrebbe ridotto a solo un punto il suo distacco dalla vetta della classifica iridata.

Nel finale però si è fatto ingolosire dalle palesi difficoltà di Tito Rabat ed ha provato ad attaccarlo all'ultima curva, dando vita ad un contatto che lo ha fatto finire ruote all'aria (il connazionale ha continuato, finendo terzo), dovendo fare i conti con il suo primo zero in classifica.

Il portacolori del Team Pons però ha spiegato che in quel momento provarci gli sembrava la cosa migliore: "La gara è stata molto difficile e negli ultimi due giri ho provato ad andare a prendere Tito. Mi sarebbe dispiaciuto tanto per lui se fosse finito a terra con me quando ci siamo toccati. In generale sono contento della mia gara e alla fine ci ho voluto provare, anche se non è andata bene".

Prossimo articolo Moto2

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Alex Rins
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie