Indianapolis, Qualifiche: Kallio imprendibile per tutti

Indianapolis, Qualifiche: Kallio imprendibile per tutti

Il finlandese ha preceduto il compagno di squadra Rabat e Aegerter. Corsi primo degli italiani: quinto

Mika Kallio ha firmato la pole position di Moto2 sul tracciato adibito per il Motomondiale all'interno dello storico ovale di Indianapolis. Il pilota finlandese ha deciso di dare immediatamente la caccia alla pole, entrando in pista con gomme nuove a inizio del turno e centrando il miglior tempo.

Kallio ha fermato il cronometro in 1'36"883 ed è stato l'unico pilota della Moto2 a scendere sotto il muro del minuto e trentasette secondi. Dopo aver colto il miglior tempo delle Qualifiche, Kallio si è concentrato sull'assetto per la corsa di domani, lasciando gli avversari a provare - inutilmente - a battere il suo tempo.

Esteve Rabat, compagno di squadra di Kallio, è stato l'unico ad avvicinare il miglior tempo della sessione, ma invano. Il leader della classifica è staccato di oltre due decimi e mezzo dal finnico ed è stato autore di uno spettacolare highside a otto minuti dalla bandiera a scacchi, che gli ha impedito di dare un ulteriore assalto alla pole position. "Tito" è uscito incolume dalla caduta, ma la moto ha subito danni notevoli alla carrozzeria e anche alla forcella anteriore. 

Terzo posto per Dominique Aegerter. Lo svizzero è stato autore di una buona prova, anche se al di sotto delle aspettative dopo averlo visto svettare nel terzo turno di libere della mattinata statunitense (questo pomeriggio in Italia). Il francese Johann Zarco aprirà invece la seconda fila, da cui prenderà il via anche Simone Corsi, il primo degli italiani in griglia. Il romano è stato autore di un controllo al limite della sua moto, destinata a un highside, ma controllata dal nostro portacolori. 

Maverick Viñales chiuderà la seconda fila, mentre è riapparso nelle prime posizioni della graduatoria Takaaki Nakagami. Il giapponese, dopo un buon avvio di mondiale, ha subito un vistoso calo di prestazioni nella fase centrale del mondiale in corso, per poi riprendersi in questo turno di Qualifiche e chiudere davanti a Sandro Cortese.

Il pilota tedesco si è reso protagonista di un contatto con Lorenzo Baldassarri (che ha poi chiuso in trentaduesima posizione), in cui il nostro portacolori ha avuto la peggio, finendo a terra a pochi secondi dall'esposizione della bandiera a scacchi. Nono posto per Thomas Luthi, mentre Alex Lowes ha chiuso la Top Ten.

Franco Morbidelli si è classificato in tredicesima posizione, risultando il secondo miglior italiano in griglia. Due posizioni più indietro prenderà il via Mattia Pasini. Alex De Angelis scatterà dalla ventunesima casella della griglia, ma il sammarinese ha dovuto fare i conti con un highside che lo ha estromesso dalla lotta alle prime dieci posizioni della griglia. La caduta è stata violenta e il casco di De Angelis ha perso anche la visiera in seguito al contatto con il terreno. Il pilota però è uscito illeso dal contatto con il terreno. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Mika Kallio , Tito Rabat , Dominique Aegerter
Articolo di tipo Ultime notizie