Indianapolis, Libere 3: ancora Espargaro

Indianapolis, Libere 3: ancora Espargaro

Lo spagnolo si conferma in vetta, ma ora Redding e Marquez lo tallonano

Prosegue il dominio di Pol Espargaro nel weekend di Indianapolis della classe Moto2. Il portacolori del Team Pons ha messo tutti in fila anche nella terza ed ultima sessione di prove libere (ha fatto lo stesso anche in entrambe quelle di ieri), ma ora i suoi avversari sono decisamente più vicini. Lo spagnolo ha fermato il cronometro su un tempo di 1'43"400, ma Scott Redding è riuscito a ridurre a soli 59 millesimi il suo distacco. E pure Marc Marquez è nella sua scia con un gap di appena 94 millesimi. Dietro poi i distacchi aumentano sensibilmente, con il giapponese Takaami Nakagami quarto, ma ad oltre sei decimi, con appena due decimi di margine sull'ex MotoGp Mika Kallio. Risale la china Andrea Iannone, sesto stamani ma anche lui a sei decimi. Positiva anche la prova di Claudio Corti e Simone Corsi, entrati entrambi nella top ten, rispettivamente con l'ottavo e con il decimo tempo. Davanti a loro si è inserito anche Johann Zarco, autore dell'unica caduta che ha animato la sessione. Continua a faticare tantissimo, infine, Thomas Luthi, che non è riuscito a fare meglio del 15esimo tempo.

Moto2 - Indianapolis - Libere 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie