Indianapolis, Libere 2: Simone Corsi è il più veloce

Indianapolis, Libere 2: Simone Corsi è il più veloce

Marquez beffa Pasini proprio nelle ultime battute, ma l'italiano conquista la prima fila

Due piloti italiani del team Ioda Racing Project in prima fila alla conclusione del secondo turno di prove libere della Moto2 al debutto sulla pista di Indianapolis: la provvisoria prima posizione è stata siglata da Simone Corsi sulla FTR con il tempo di 1'46"274, nonostante una innocua scivolata ad inizio sessione. Alle spalle del pilota tricolore si è inserito Marc Marquez (Team CatalunyaCaixa Repsol) che proprio nel finale della sessione è riuscito a strappare il secondo tempo al compagno di squadra di Corsi, Mattia Pasini, arrivando a soli 65 millesimi dal leader. Alla conclusione del turno, quando ormai la traiettoria dell'infield era pulita si è assitito ad un antipasto delle qualifiche, visto che sono stati molti i rider che si sono migliorati. Fra questi figura certamente il leader del mondiale, Stefan Bradl, piuttosto attardato in mattinata con la KALEX quando era solo sedicesimo e risalito fino alla quarta piazza davanti a Scott Redding (il più veloce questa mattina). L'elenco dei tempi prosegue con Julian Simon non al meglio della forma fisica e da Ricky Cardus, la sorpresa di questo turno, che è riuscito a portare la Moriwaki qatariota del QMMF Racing Team in settima posizione assoluta. Aleix Espargaro è ottavo davanti a Mike Di Meglio e al nostro Michele Pirro (Gresini Racing Moto2) che con la Moriwaki MD600 riesce ad entrare nella top ten, mentre Claudio Corti, ottimo quinto nel primo turno è scivolato in 13. posizione. Poche soddisfazioni per Alex De Angelis diciasettesimo con la MotoBi della JiR Moto2 e per il vincitore di Brno, Andrea Iannone, solo diciottesimo. Raffaele De Rosa che da questa gara corre con Forward Racing si è dovuto accontentare della 28. piazza, mentre Alex Baldolini non è andato oltre la 31. all’esordio con la Pons KALEX al posto dell’infortunato Axel Pons. Yuki Takahashi ha distrutto la propria Moriwaki MD600 in una caduta, mentre ha rinunciato a girare il turco Kenan Sofuoglu: i medici gli hanno diagnosticato una frattura al piede destro a seguito del pauroso volo nel primo turno (dovrà essere operato e rischia di dover saltare le gare di Misano e Motorland Aragon).

Moto2- Indianapolis - Libere2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Mattia Pasini , Simone Corsi
Articolo di tipo Ultime notizie