Indianapolis, Libere 1: Rabat ed Aegerter in fuga

Indianapolis, Libere 1: Rabat ed Aegerter in fuga

I due principali protagonisti della Moto2 hanno fatto subito selezione, ma sono messi bene anche gli italiani

Anche se era solo il primo turno di prove libere, i piloti della classe Moto2 si sono dati parecchio da fare, perché le previsioni meteo parlando del rischio concreto che questa possa essere la loro unica sessione all'asciutto prima della gara di domenica.

Neanche a dirlo, a battagliare per la prima posizione sono stati ancora una volta il leader del Mondiale Esteve Rabat e lo svizzero Dominique Aegerter. Il pilota di punta della Kalex e l'equivalente della Suter si sono scambiati più volte la posizione in vetta alla classifica ed alla fine è stato lo spagnolo della Marc VDS ad avere la meglio con un crono di 1'38"060, con cui ha distanziato di soli 40 millesimi il rivale.

Il tandem di testa ha aperto una bella forbice sul resto del gruppo, con il britannico Sam Lowes che comunque ha ottenuto un ottimo terzo tempo all'esordio sul tracciato statunitense, che comunque era più o meno nuovo per tutti, essendo stati rivisto in diversi punti. Il campione del mondo della Supersport comunque ha pagato quasi mezzo secondo con la sua Speed Up, precedendo di poco Sandro Cortese.

Quinto tempo per il migliore degli italiani, che ancora una volta è stato Simone Corsi con la Kalex del Forward Racing. Nelle prime posizioni comunque è in ottima compagnia, visto che il sammarinese Alex De Angelis è settimo, con Lorenzo Baldassarri ed un febbricitante Mattia Pasini a completare la top ten.

Attardato invece il finlandese Mika Kallio: il diretto inseguitore di Rabat nella corsa al titolo non è andato oltre al 12esimo tempo, staccato di un secondo esatto, davanti al giapponese Takaaki Nakagami. Zona punti virtuale poi anche per Franco Morbidelli, che si è piazzato 15esimo.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat , Sam Lowes , Dominique Aegerter
Articolo di tipo Ultime notizie