Indianapolis, Libere 1: Espargaro piega Marquez

Indianapolis, Libere 1: Espargaro piega Marquez

I due spagnoli fanno il vuoto alle loro spalle: Iannone è terzo, ma addirittura a 1"3

L'ormai tradizionale derby spagnolo tra Aleix Espargaro e Marc Marquez ha animato la prima sessione di prove libere della Moto2 ad Indianapolis. A spuntarla alla fine è stato il più giovane della famiglia Espargaro, che in 1'44"239 ha preceduto di 298 millesimi il futuro pilota ufficiale della Honda, nonchè attuale leader della classifica iridata. Terzo tempo poi per Andrea Iannone, che quindi inizia bene il weekend almeno a livello di posizione. Non si può dire la stessa cosa a livello di prestazione pura, perchè il pilota di Vasto si è visto rifilare la bellezza di 1"3 dal battistrada. La top five si completa poi con Esteve Rabat e con un ottimo Claudio Corti, tornato finalmente nelle posizioni di vertice con la sua Kalex del team Italtrans. Attardato invece Thomas Luthi, che non è riuscito ad andare oltre al settimo tempo, precedendo Nico Terol, autore della sua miglior prestazione da quando è approdato in Moto2. Piuttosto indietro poi gli altri piloti di casa nostra: Simone Corsi è 16esimo, Roberto Rolfo 23esimo, ma a stupire in negativo è senza ombra di dubbio il 27esimo crono messo a referto dall'esperto Alex De Angelis. Addirittura 31esimo, infine, Alessandro Andreozzi.

Moto2 - Indianapolis - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Pol Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie