Iannone ritrova la gioia della vittoria a Brno

Iannone ritrova la gioia della vittoria a Brno

L'italiano si impone dopo una bellissima battaglia con Marquez, Bradl e De Angelis

La Moto2 ritrova finalmente uno dei suoi grandi protagonisti a Brno: Andrea Iannone! Dopo diverse gare in ombra, il pilota italiano è riuscito a tornare a dare una prova del suo grande talento sul saliscendi ceco, mettendo la parola fine alla striscia di tre vittorie consecutive di Marc Marquez, che comunque ha chiuso alle sue spalle in seconda posizione. La classe di mezzo ha regalato grande spettacolo, con un quintetto infuocato, di cui facevano parte anche il leader del mondiale Stefan Bradl, Alex De Angelis e Thomas Luthi, che si è giocato la vittoria fino agli ultimi metri di gara. Non sono mancati staccate al limiti ed anche dei leggeri contatti, ma alla fine è stata premiata la voglia di tornare ad imporsi di Andrea Iannone. Il pilota di Vasto ha trovato l'attacco vincente alla prima staccata dell'ultimo giro, scavalcando di forza Marquez, poi è stato bravissimo a rispondere colpo su colpo ai tentativi di attacco dello spagnolo, che ha provato ad insidiarlo fino agli ultimi metri senza riuscire però nel suo intento. Alla fine "El Cabronsito" può comunque essere soddisfatto della sua prova grintosissima, grazie alla quale è riuscito a limare ancora di qualche punticino il suo gap nei confronti di Bradl, terzo al traguardo. Ora i due sono separati da 43 lunghezze, un margine che comunque può ancora far dormire sonni abbastanza tranquilli al tedesco. La top five poi è completata da De Angelis e Luthi, con il sammarinese che purtroppo si è dovuto accontentare ancora una volta solamente di sfiorare il podio. Alex ha provato a rimanere alla ruota di Bradl fino all'ultimo metro di gara, ma contro il pilota della Kalex non c'era veramente niente da fare. Per quanto riguarda gli altri italiani, è discreta la prova del duo della Ioda Racing: Simone Corsi e Mattia Pasini hanno chiuso rispettivamente in nona ed undicesima posizione. Tornando a Iannone invece spiace vedere che ha trovato il bandolo della messa a punto della sua Suter solo ora che è tagliato fuori dalla corsa al titolo. Soprattutto per il modo in cui ci è riuscito, cioè riportando la sua moto ai settaggi standard di inizio stagione...

Moto2 - Brno - Gara

Moto2 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie