Redding cade, ma chiude al comando le libere 1

condividi
commenti
Redding cade, ma chiude al comando le libere 1
Di: Matteo Nugnes
29 ott 2010, 13:02

La pioggia ha dato un pò di tregua consentendo ai piloti di lavorare negli ultimi 20 minuti

Le condizioni della pista rimangono critiche, ma almeno hanno avuto un leggero miglioramento nella parte conclusiva della prima sessione di prove libere della Moto2, consentendo ai piloti di scendere il pista con regolarità negli ultimi venti minuti. E' stato il britannico Scott Redding a mettere tutti in fila, realizzando un tempo di 2'04"031 in appena quattro tornate, prima di rimanere vittima di una caduta negli istanti finali della sessione. In seconda piazza invece è tornato a brillare uno specialista del bagnato come Anthony West. Ma la vera sorpresa arriva dalla terza piazza, dove troviamo l'esordiente Kenan Sofuoglu: il campione del mondo della Supersport sembra essersi trovato immediatamente a suo agio in sella alla Technomag CIP, anche se ha chiuso a circa due secondi da Redding. Seguono poi Hector Faubel, Gabor Talmacsi e Toni Elias, con il campione del mondo che è stato il primo a prendere la via della pista, ma che si è reso anche lui protagonista di una scivolata.

Moto2 - Estoril - Libere 1

Prossimo articolo Moto2
Talmacsi sorprende nelle libere pomeridiane

Previous article

Talmacsi sorprende nelle libere pomeridiane

Next article

Edwards proverà il nuovo telaio della Tech3

Edwards proverà il nuovo telaio della Tech3

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Scott Redding
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie